Quotidiano on-line ®

32.6 C
Rome
mercoledì, Luglio 6, 2022

Il pareggio dai due volti: Juventus-Milan 1-1, il Pagellone

Un punto a testa, nè vincitori né vinti allo Stadium ma alla fine a sorridere e Pioli che riacciuffa l’Inter in vetta e rimanda a -8 i bianconeri  fermi a quota 2 punti e senza vittorie dopo 4 giornate di Serie A. Juventus-Milan 1-1, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Juventus-Milan 1-1, il Pagellone

Juventus-Milan 1-1 (Morata 4’, Rebic 76’)

 

Szczesny 6 gli avversari fanno ben poco per impegnarlo. Sulla rete non ha colpe, salva nel finale su Kalulu.

Danilo 6.5 gioca tranquillo senza strafare. Pulito, sbaglia poco o nulla. Poteva approfittare della poca pugna dell’avversario e spingere di più.

Bonucci 6.5 registra bene la difesa ed imposta l’azione.

Chiellini 6 attento, poco sollecitato. In questi casi si direbbe l’allenatore in campo ma visto il risultato meglio di no.

Alex Sandro 5.5 partita anonima senza lampi.

Cuadrado 6.5 mette in costante apprensione Hernandez e come spesso accade è tra i migliori.

Bentancur 6.5 non sbaglia nulla ma non riesce mai a far svoltare la partita.

Locatelli 5 si fa una bella dormita sulla marcatura di Rebic ed il rossonero segna il goal del pareggio. Nome in codice Pisolo.

Rabiot 5 partecipa alla cura del sonno collettiva sul pareggio milanista. Si fa recuperare da Kalulu che si ritrova a tu per tu con Szczesny. Solita prestazione orribile.

Dybala 7 ispirato come nelle serate di grazia regala giocate di alta scuola ed ispira I compagni che non sono alla sua altezza. Genio incompreso.

Morata 6.5 prima occasione e silura il Milan. Non riesce a bissare. Impegno, sponde e niente di più.

Kean dal 66’ 5 non è decisivo come contro il Napoli. Alti e bassi figli della gioventù. Bruciata.

Chiesa dal 77’ 5.5 entra e lo Stadium esplode di speranza. Vana.

Kulusevski dal 79’ 5.5 non lascia traccia.

Allegri 5

La Juventus parte bene ma si spegne presto. Non riesce a capitalizzare e neppure a mettere in ghiaccio la partita. Deve lavorare sulla testa e non sbagliare i cambi. Comunque la partita era decisiva per il Milan quindi…

Juventus, nel limbo di Massimiliano Allegri: una presentazione surreale

Milan

Maignan 6.5 impallinato da Morata salva su Dybala. Lui c’è.

Tomori 7 ovunque lo metti non sbagli. Partita di livello.

Kjaer 6.5 ingaggia un bel duello con Morata ma esce per problemi fisici.

Romagnoli 6.5 sta tornando ai livelli di tre anni fa. Altra prestazione precisa e pulita. Quel simpaticone del suo procuratore ci fa sapere che il prossimo anno giocherà da un’altra parte. Informazione che va catalogata alla voce chissenefrega.

Hernandez 5 da un suo errore vantaggio bianconero. Timido, impacciato è in modalità involuzione tecnica.

Kessie 5 se continuana giocare così il rinnovo glielo propongono a 700 mila euro.

Tonali 6.5 rispetto allo scorso anno sembra un calciatore. Per il pallone d’oro c’è tempo.

Saelemaekers 5 i suoi cross sono da film comico oppure horror. In difficoltà con Alex Sandro.

Diaz 6 si impegna, non tira indietro la gamba, ed inventa quello che può. Meno brillante del solito.

Leao 5 la classica serata che andrebbe sostituito dopo 2 minuti. Invece rimane in campo a non fare un bel niente. Starà pensando al nuovo disco.

Rebic 7 partita complicata ma con uno dei pochi palloni che tocca segna la rete del pareggio.

Kalulu dal 35’ 6.5 entra a freddo ma non fa rimpiangere Kjaer. Rischia di segnare nel finale.

Florenzi dal 63’ 6 partita di personalità.

Bennacer dal 63’ 6 molto meglio di Kessie.

Maldini dal 90’+3’  s.v. farà 100 presenze giocando 15 minuti netti.

Pioli 6.5

Ha la squadra incompleta e perde pure Kjaer ma porta a casa un prezioso pareggio. Il primo step è il titolo di campione d’autunno. Per costruire un sogno.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli