Quotidiano on-line ®

30.5 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

I portieri del PSG: attenti a quei 9!

Al Khelaifi ama fare le cose in grande e dunque i portieri del PSG sono nove. Un po’ come Fantozzi, Filini e Calboni all’Ippopotamo con i nove taxi ordinati e i tre “scotches”. Ma la convivenza tra Donnarumma e Navas può diventare complicata.

I portieri del PSG

In Italia abbiamo il caso del Napoli questa settimana a tenere banco tra le cronache sportive nella categorie: assenze e lamentele.

La squadra di Spalletti si ritrova con l’infortunio di Meret, la presenza di Ospina in Nazionale con la sua Colombia e che rintrerà in Italia solo a poche ore dal match, e quindi dell’assenza di un terzo portiere valido da poter schierare in emergenza.

Chi non ha di questi problemi è il PSG: il club dei Globe Trotters del calcio del popolo al soldo del filantropo Al Khelaifi ha nove portieri sotto contratto e l’unico problema all’orizzonte è la gestione della coabitazione tra Navas e Donnarumma.

Basteranno i milioni della gabbia dorata dello sceicco a tenere tutto sotto controllo?

Un articolo dell’Equipe parla di una discussione nello staff. Navas è nervoso, sa che – pur essendo lui al momento il titolare – prima o poi lo sarà Donnarumma e probabilmente per sempre. Se non fosse così, resterebbe l’identico problema ma a parti invertite.  Gigio, al contrario di Navas l’ombroso, appare sorridente e soddisfatto della sua nuova vita parigina. Pochettino potrebbe schierare lui dal primo minuto sabato contro il Clermont.

Dunque Donnarumma, Navas…ma gli altri chi sono? Andiamoli a vedere perchè non sono banali comprimari.

Il nuovo calcio ecumenico nomina il filantropo Al Khelaifi presidente Eca

 

Attenti a quei 9!

 

1. Alphonse Areola

Il caso Areola è emblematico del surplus in casa parigina: il portiere è un prodotto del vivaio dei parigini, ha scalato  tutte le categorie giovanili sino a giungere alla prima squadra dove ha esordito nel 2013. La sua miglior stagione con i parigini è stata la 2017/18, quando ha collezionato 34 presenze. Ha giocato in utte le rappresentative giovanili della Nazionale e vanta anche 3 presenze con i blues.

Poi è inizizta la stagione dei prestiti prima al Real Madrid e poi al Fulham, e ora è in rosa a fare il 3° o 4° portiere, nemmeno lui lo sa…

I portieri del PSG: attenti a quei 9!

2. Garissone Innocent

Portiere franco-haitiano classe 2000 cresciuto anche lui nelle giovanili l’ultima stagione è stato in prestito al Caen, ma ha collezionato appena 4 presenze. E’ giovane ma quando mai vestirà la maglia del PSG?

3. Denis Franchi

Portiere italiano classe 2002 che venne prelevato dal PSG nel 2019 dalla società dilettantistica friulana Prata Falchi per diventare il numero 1 dell’U-19 dei parigini.  In attesa di prestito.

I portieri del PSG: attenti a quei 9!

4. Marcin Bulka

Il portiere polacco nato nel 1999 è giunto nella capitale francese nel luglio del 2019 ed ha ricoperto il ruolo di terzo per quella stagione. In seguito due prestiti semestrali, prima nella Serie B spagnola con il Cartagena e poi nella B francese con il Chateauroux. Con il PSG sono due le presenze ufficiali,difficilmente ce ne saranno altre.

5. Keylor Navas

Titolare fisso dal suo arrivo nel settembre del 2019, Keylor Navas dopo 80 presenze ora vede a serio rischio il suo posto da titolare. L’arrivo di Donnarumma ha fatto riflettere il portiere 34enne che aveva già lasciato il Real Madrid per non essere il comprimario di Courtois. Fuoco ch cova sotto la cenere.

6. Sergio Rico

Prelevato in prestito nel 2019 e poi riscattato l’anno successivo, Sergio Rico era il secondo di Navas e il PSG fa acquisti ormai a pacchetti. Perchè prendere un portiere quando ne puoi prendere due? Come Areola nemmeno lui sa ora se è il 3°, 4° o 5° portiere…

I portieri del PSG: attenti a quei 9!

7. Alexandre Letellier

Prelevato a zero nel 2020 dall’Orleans, Letellier ha ricoperto il ruolo di terzo la scorsa stagione, senza mai scendere in campo. Perchè lo hanno preso?

8. Lucas Lavallée

Classe 2003 messosi in luce con le giovanili del Lille, si è guadagnato la chiamata del Paris Saint-Germain che l’ha  acquistato per aggregarlo alle giovanili. Si farà le ossa e tra un paio di anni potrà aspirare ad essere il 5° o 6° portiere.

9. Gianluigi Donnarumma

Il portiere della Nazionale, cresciuto nel Milan, campionde di Europa in carica con gli azzurri, dove ha ricevuto il rpemio come miglior giocatore del torneo, ha scelto di lasciare i rossoneri dopo ben 251 presenze maturate nel corso di cinque lunghi anni. La sua storia è ancora da scrivere a Parigi.

Sorpresa: Calhanoglu all'Inter! Ma il Milan che fa?

 

Leggi anche

 

Marquez
Marquez
Corsivista, umorista instabile.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli