Le Strade Bianche di Stampa Alternativa

Da oggi Kulturjam.it inizia una nuova collaborazione con una realtà storica e rivoluzionaria, Le Strade Bianche di Stampa Alternativa di Marcello Baraghini.

Questa iniziativa nasce dalla volontà ferrea di un uomo, quale Marcello, di diffondere cultura, quella libera da qualsiasi costrizione e regola ed è possibile perché Kulturjam non è solo un magazine ma una vera piattaforma multimediale, un esperimento di aggregazione culturale, di esercizio critico collettivo, di condivisione creativa.

Stampa Alternativa nasce nel 1970 a sostegno del movimento italiano della controcultura divulgando informazioni su tematiche allora, ma forse ancora oggi, se si scava sotto la coltre dell’apparente conformismo libertariotabù quali sesso, droga, aborto e obiezione di coscienza, scatenando la reazione violenta dei media.

Alla fine degli anni ’80 la rivoluzione nell’editoria arriva con la collana Millelire, testi fondamentali della letteratura messi a disposizione di tutti. Vendono milioni di copie.

La nuova realtà di Marcello Baraghini, Strade Bianche di Stampa Alternativa, è un’associazione, una casa editrice, ma anche una comunità solidale di cui Kulturjam.it è onorata di far parte. Un focolaio acceso e ardente dove il protagonista è il fruitore del sapere, in primis il lettore.

Baraghini attribuisce la crisi dell’editoria alla scarsa qualità delle letture e allo spropositato aumento dei prezzi, e la filosofia editoriale di Kulturjam.it è perfettamente in linea con questa idea.

Libera cultura, libera espressione e libero sapere.

 

Le Strade Bianche di Stampa Alternativa su Kulturjam.it

Fra i numerosi progetti di Strade Bianche di Stampa Alternativa, la redazione di Kulturjam.it ha deciso di evidenziarne quattro:

    1. Čapek: rivista a fumetti, dissacrante, iconoclasta, in poche parole, la più folle rivista di controcultura esistente, con la collaborazione di eccezionali fumettisti/artisti dai diversi stili di grafica e di comunicazione.
      Čapek
    2. I Nuovi Bianciardini: libri fuori dal circuito librario scaricabili gratuitamente e su carta al costo di 1 centesimo (almeno)
      Nuovi Bianciardini
    3. Millelirepersempre: scaricabili gratuitamente tanti titoli, dai grandi classici alle storie che la grande editoria, quella “ufficiale”, sistematicamente aveva escluso dai propri cataloghi, da Charles Bukowski con Svastica ai Sonetti d’amore di Shakespeare, alla filosofia con Eraclito e Kierkegaard e a molti altri titoli provocanti.
      MIllelire per sempre
    4. Sconfinati: due titoli selezionati da un catalogo di libri liberi ma liberi veramente, scaricabili gratuitamente e su carta, per quelli che verranno stampati al prezzo di 5 euro (almeno) senza copyright, senza diritti, guinzagli o museruole, senza più confini, affidati completamente ai lettori, protagonisti indiscussi, armati di critica e intraprendenza e pronti a candidarsi quale contropotere, per divenire anche promotori, distributori, comunicatori e cacciatori di teste.Sconfinati

Buona lettura!

 

P.S. Un ringraziamento particolare va all’amico e prezioso collaboratore Luigi Bonanni che, facendo incontrare Le Strade Bianche di Stampa Alternativa e Kulturjam.it, ne ha permesso la bellissima crasi energetica.

Marcello Baraghini e Luigi Bonanni
Marcello Baraghini e Luigi Bonanni