Quotidiano on-line ®

22.2 C
Rome
mercoledì, Agosto 17, 2022

Vlahovic trascina la viola: Atalanta-Fiorentina 1-2, il Pagellone

La Fiorentina espugna il Gewiss Stadium: la sfida  è decisa da tre rigori, due assegnati dal Var. Vlahovic ne trasforma due, Zapata uno. Var protagonista anche nell’annullare il gol a Djimsiti al 10′ per un fuorigioco di Zapata. Festa per Italiano che conquista la seconda vittoria consecutiva dopo e vola a quota sei. Orobici da rivedere. Atalanta-Fiorentina 1-2, il Pagellone.

Vlahovic trascina la viola: Atalanta-Fiorentina 1-2, il Pagellone
Vincenzo Italiano

Atalanta-Fiorentina 1-2, il Pagellone

Atalanta-Fiorentina 1-2 (Vlahovic 33’ (r) e 49’ (r), Zapata 65’ r)

 

Sportiello 6 prende due goal su due rigori. Il secondo lo intuisce pure ma il tiro era potente e preciso. Non sbaglia nulla nell’ordinaria amministrazione.

Toloi 5.5 soffre molto Vlahovic e non è sempre pulito negli interventi. Quando cerca di far ripartire l’azione stendiamo un velo pietoso.

Palomino 7 il migliore del pacchetto arretrato orobico. Da applausi l’intervento su Sottil nel primo tempo. Sfiora il goal nel finale.

Dijmsiti 5 segna il goal del vantaggio bergamasco ma gli viene annullato per fuorigioco. Fa un intervento da calcio gaelico e regala il secondo penalty ai Viola.

Zappacosta 7 prestazione positiva. Corre lungo la fascia e mette in mezzo palloni su palloni. Lui non stecca la partita.

Pasalic 5 in fase di costruzione sbaglia tutto quello che poteva sbagliare. Fumoso.

Freuler 5 dovrebbe dare ordine in mezzo e non ci riesce. Perde un pallone velenoso, ripartenza Viola e nasce il secondo rigore. Letale. Per i suoi.

Maehle 5 provoca un rigore e non indovina nulla in tutta la partita.

Pessina 6 poco incisivo negli ultimi venti metri ma almeno da segni di vita.

Miranchuk 4.5 andava sostituito dopo dieci minuti. Si isola dal gioco e quando ha la palla al piede non ha la minima idea di cosa farci. Praticamente si marca da solo.

Zapata 6.5 non è fisicamente al top ma ha il merito di tenere in vita l’Atalanta e se non segna un altro goal è per la bravura del portiere avversario.

Gosens dal 50’ 7 entra e si procura un rigore. Carica di gialli la difesa avversaria e sfiora la rete nel finale. Per quale motivo era in panchina?

Malinovskyi dal 50’ 7 mette davanti alla porta Zapata, fa ammonire Igor e guida l’assalto finale dei nerazzurri. Forse andava impiegato dal primo minuto.

Ilicic dall’82’ s.v.

Piccoli dall’82 s.v.

Koopmeiners dall’85 s.v.

Gasperini 5

Brontola per due rigori contro solari. Con altre squadre, ad esempio una di Torino, è molto più comprensivo anche di fronte a clamorosi errori contro al sua squadra. Sbaglia la formazione iniziale con qualche elemento che stecca completamente la partita. I cambi portano linfa alla manovra ma della squadra che conosciamo per il momento si sono perse le tracce.

Vlahovic trascina la viola: Atalanta-Fiorentina 1-2, il Pagellone

Fiorentina

Terraciano 7.5 primo tempo tranquillo. Nel secondo decisivo in almeno tre occasioni. Da applausi.

Venuti s.v. esce per un infortunio alla spalla.

Milenkovic 7 ha un bel daffare per tenere Zapata. Se la casa bene ed alla fine il colombiano segna solo su rigore.

Igor 6 fino a quando non entrano Gosens e Malinovskyi se la cava benissimo. Dopo ha qualche problema. Barcolla ma non molla.

Biraghi 6 ha un avversario tosto in Zappacosta e ne limita i danni. Quasi riesce a far segnare il terzo goal a Vlahovic.

Bonaventura 6.5 ci mette impegno e garra e si procura il secondo rigore.

Torreira 6 ci mette un po’ a trovare le giuste misure ma cresce con il passare di minuti. Sarà un elemento utilissimo nel corso del campionato.

Duncan 6.5 molta corsa ed impegno. Lotta su ogni pallone. Cala nella ripresa e viene sostituito.

Callejon 5 partita non positiva. Costruisce poco in attacco e provoca il rigore per i bergamaschi.

Vlahovic 7 si batte in area avversaria ed è sempre un pericolo. Trasformare due rigori nella stessa partita non è una cosa scontata.

Sottil 6 è veloce ed ha numeri interessanti. Ancora fumoso e poco concreto.

Odriozola dal 25’ 6 chiude bene su Zapata. Soffre l’ingresso di Gosens.

Amrabat dal 66’ 6 si piazza davanti alla difesa e non sbaglia nulla.

Saponara dal 66’ 6 quando ha il pallone sa cosa farne. Diciamo che gli manca la forma. Sembra un po’ ingolfato.

Castrovilli dal 76’ s.v.

Gonzalez dal 76’ s.v.

Italiano 7

Vincere e convincere a Bergamo non è un dettaglio da poco. Si vede la sua mano e l’inizio di stagione è promettente. La Fiorentina potrebbe essere la sorpresa positiva della stagione? Vedremo.

Marini 7

I rigori ci sono tutti e non è facile fischiare tre nella stessa partita. Manco giocasse il Milan. Bravo anche nell’annullare il goal agli orobici. Netto il fuorigioco di Zapata. Su Bonaventura poteva anche essere più severo.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

Leggi anche

Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli