16.7 C
Rome
mercoledì 18 Maggio 2022
SportCalcioLa nemesi di Criscito: Genoa-Juventus 2-1, il Pagellone

La nemesi di Criscito: Genoa-Juventus 2-1, il Pagellone

Impresa della squadra di Blessin che batte i bianconeri con un calcio di rigore di Criscito al 96′ e continua ad alimentare speranze salvezza: Genoa-Juventus 2-1. La squadra di allegri parte forte e va vicina al gol con Kean. Il genoa risponde con Destro. Nella ripresa Dybala segna il vantaggio e poi colpisce il palo. Il Grifone non molla e nel finale raggiunge prima il pari con Gudmundsson e poi vince la gara con un rigore del suo capitano. Il Pagellone.

Genoa-Juventus 2-1, il Pagellone

Genoa-Juventus 2-1 (Dybala 48’, Gudmundsson 87’, Criscito 90’+5’ r)

 

Sirigu 6.5 sempre concentrato a parte su un colpo di testa di Kean. Ma essendo Kean sapeva già come sarebbe finita. Non sbaglia niente e tiene i suoi in partita.

Hefti 6 non sempre all’altezza in qualche modo se la cava. Meglio in fase offensiva.

Bani 6.5 due buone chiusure su Vlahovic. Non proprio l’ultimo arrivato.

Ostigard 7 il migliore del pacchetto difensivo genoano. Non solo difende bene cerca anche la via del goal.

Criscito 7 prestazione di personalità. Dopo il derby andare sul dischetto per un rigore così importante non è da tutti.

Badelj 6 si mette in mezzo al campo a fare da schermo agli attacchi bianconeri.

Galdames 6 a ritmi bassi tiene testa al centrocampo avversario. Quando i ritmi aumentano aumentano anche i problemi.

Melegoni 5 potrebbe diventare il Correa orobico. Inutile.

Amiri 7 finalmente una prestazione maiuscola. Assist per il pareggio genoano ma anche una partita da leader vero. Sempre nel vivo del gioco dialoga con I compagni e punge la squadra avversaria. Si divora la rete del sorpasso.

Portanova 5.5 partita da ex che interpreta con il solito agonismo ma anche con tante imprecisioni. Tenta la rete con un tiro da fuori.

Destro 5 l’impegno non manca ma non vede mai la porta.

Frendrup dal 46’ 6,5 oltre ad impegnare il portiere avversario da freschezza alla manovra.

Yeboah dal 58’ 6.5 entra con la giusta grinta e si procura il rigore nel finale.

Ekuban dal 58’ 6.5 sfiora due volte la rete.

Gudmundsson dal 68’ 7 non solo segna la rete del pareggio ma aiuta anche la squadra in,5  fase di non possesso. Generoso e letale.

Blessin 7

Azzecca i cambi e ribalta la Juventus. Una vittoria che da speranza al campionato dei Genoa. Doveva arrivare due mesi prima. Racconteremo un’altra storia.

 

Juventus

Szczesny 6 partita senza acuti. Intuisce il rigore ma non ci arriva.

Cuadrado 5 prestazione da spiaggia. Entra con uno scazzo da lunedì mattina.

Bonucci 5.5 nel finale cede come i suoi compagni di reparto. Resta simpaticissimo.

Rugani 5.5 da sempre l’impressione di fare qualche disastro.

De Sciglio 4 si perde Gudmundsson che segna e non soddisfatto fa anche il fallo da rigore. Praticamente il migliore del Genoa.

Miretti 6 gioca con personalità e non tira indietro la gamba. Vedremo se avrà un futuro radioso.

Arthur 5 la solita partita senza acuti. Non ben chiaro cosa debba fare in campo. Di sicuro regali un giocatore agli avversari.

Rabiot 5 avrebbe anche lo spazio per pungere ma preferisce correre ad minchiam senza creare pericoli.

Dybala 7 segna un goal di destro e colpisce un palo di sinistro. Lui ci prova ad affondare il Genoa.

Vlahovic 5 non la vede mai. Nell’unica occasione spara addosso a Sirigu.

Kean 4.5 non segnerebbe neppure a porta vuota. Nel finale riesce a tirare a lato con nessuno davanti.

Zakaria dal 60’ 5.5 entra ma sparisce subito dal campo.

Alex Sandro dal 60’ 5.5 mantiene lo standard di Cuadrado combinando poco di più.

Morata dal 74’ 5.5 passare la palla a Kean non è stata una buona idea.

Bernardeschi dal 74’ s.v.

Ake dall’80’ s.v.

Allegri 4.5

La Juventus gioca un calcio che sarebbe insopportabile anche per un tifoso del Wigan. Non basta l’invenzione di Dybala per farla uscire indenne dal Ferraris. Con questo spirito e gioco mercoledì saranno guai.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli