15.3 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
PolisMondoLa confusione di Biden: "Sto cercando di capire che cosa fare"

La confusione di Biden: “Sto cercando di capire che cosa fare”

In queste settimane di crisi internazionale nello scenario ucraino, ogni volta che Joe Biden parla, la situazione appare più preoccupante.

La confusione di Biden

Mentre lentamente in Europa si notano segnali di risveglio cerebrale da parte di alcuni governanti, Biden sta cercando di dimostrare in ogni modo di essere totalmente incapace di gestire la crisi internazionale.

Ieri il presidente USA ha affermato di essere preoccupato perchè Putinnon ha una via di uscita” dal conflitto ucraino, e ha incredibilmente aggiunto: “sto cercando di capire che cosa fare al proposito.”

In pratica Biden, nonostante l’enorme quantitativo di informazioni che gli USA hanno a disposizione sul conflitto, afferma pubblicamente di aver impiegato quasi tre mesi per capire che fornendo ogni tipo di armi e di supporto di intelligence all’Ucraina, etichettando a ogni piè sospinto Putin come “macellaio” e invocando per lui la rimozione dal potere e un processo per crimini di guerra, sta chiudendo Putin in un vicolo cieco (cosa ovviamente esiziale per tutto il pianeta, considerato il carattere del personaggio e la sua disponibilità di migliaia di testate nucleari)

Ma Putin sta davvero perdendo la guerra in Ucraina? Non è così, purtroppo per gli ucraini

Tutto questo è già piuttosto sconcertante, ma aggiungervi la candida confessione di non avere idee su come affrontare tale pericolosissima situazione è addirittura stupefacente. Mi fa pensare che abbiamo a che fare con un presidente “unfit to lead“, privo della consapevolezza minima delle sue azioni e delle loro conseguenze.

Speriamo che gli europei si sveglino del tutto e si scrollino di dosso al più presto la sudditanza nei confronti del governo USA e degli altrettanto allucinanti governanti UK: mantenere lucidità e realismo è un requisito fondamentale se vogliamo sperare di limitare i già vastissimi danni subiti dagli ucraini ed evitare recrudescenze ed estensioni del conflitto che porterebbero a conseguenze gravissime per tutti.

Crisi Ucraina, Biden e una strategia da “danni collaterali” devastanti

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Alessandro Ferretti
Alessandro Ferretti
Researcher presso Università degli Studi di Torino. Associate presso CERN

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli