Quotidiano on-line ®

32.1 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Mourinho, la Conference è tua! Roma-Feyenoord 1-0, il Pagellone

Dopo una gara tesa fatta di attenzione e sacrificio, la squadra di Mourinho riporta in Italia, dopo 12 anni un trofeo europeo. Nella finale di Tirana, i giallorossi si aggiudicano la Conference League al termine di un match tiratissimo: Roma-Feyenoord 1-0.

Il gol decisivo è di Zaniolo che al 32’ rompe l’equilibrio del primo tempo battendo Bijlow su assist di Mancini. Nella ripresa gli olandesi, in pressing costante, colpiscono due pali ma il loro portiere Bijlow salva due volte su Veretout e Pellegrini. Il risultato non cambia e Josè viene incoronato re dai suoi tifosi portando a casa il successo e la coppa. Il Pagellone di Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Roma-Feyenoord 1-0, il Pagellone

Roma-Feyenoord 1-0  (Zaniolo 32’)

 

Rui Patricio 7.5 tieni in piedi la Roma nel momento di maggior forcing olandese. Devia sul palo un siluro da fuori.

Mancini 7 domina in area senza perdere mai la concentrazione. Serve l’assist vincente a Zaniolo.

Smalling 7.5 una muraglia insormontabile. Solo una piccola incertezza nel finale che poteva costare cara.

Ibaňez 7 se anche lui non sbaglia nulla la serata è davvero magica.

Karsdorp 7 partita di sacrificio. Deve più difendere che attaccare. Elmetto in testa copre le incursioni Orange.

Mkhitaryan s.v. alza bandiera bianca e si accomoda in panchina.

Cristante 7 partita di corsa con qualche buona giocata. Finisce la partita stanchissimo.

Zalewski 7 sempre pronto ad offendere ma anche a difendere. È la sua prima finale europea che affronta da veterano consumato.

Zaniolo 8 one shot one kill. Gli capita un pallone e fa saltare il banco.

Pellegrini 7 ispirato e pericoloso ci prova con un tiro dalla distanza.

Abraham 7 lotta contro la difesa olandese. Quando scappa con mestiere viene disturbato.

Oliveira dal 17’ 6 entra e quando trova il ritmo la partita è finita.

Spinazzola dal 67’ 6.5 ci mette concentrazione. Una bella vittoria che lo ripaga delle tante sofferenze.

Veretout dal 67’ 6.5 è ispirato e manda in porta Pellegrini. Ci prova da fuori ma il portiere avversario para.

Viña dall’89’ s.v.

Shomurodov dall’89’ s.v.

Mourinho 9

Riporta in Italia un titolo europeo dopo la Champions interista. Porta la Roma ad una vittoria europea dopo decenni di sofferenza. Come primo anno non ci si può lamentare. Se non è più Special One è qualcosa di molto simile.

Feyenoord

Bijlow 6 sulla rete di Zaniolo è reattivo come un muflone. Si riscatta con un paio di parate non scontate.

Geertruida 7 giocatore di livello si batte bene contro Zalewski.

Trauner 5 si perde Zaniolo in occasione del goal. Colpisce un palo in mischia.

Senesi 7 controlla bene Abraham e quando serve se la cava di mestiere.

Malacia 6 costringe Rui Patricio ad una parata spettacolare.

Til 6 ci mette impegno ma non riesce mai a dare quel qualcosa in più nella manovra.

Aursnes 6.5 regista basso fa ripartire l’azione. Smarca di tacco un compagno che colpisce il palo.

Kokcu 5.5 si incarta e non è mai decisivo.

Nelson 6 gioca a tutto campo e mette apprensione.

Dessers 5.5 viene annullato da Smalling.

Sinisterra 6 è pericoloso in avvio finché non gli prendono le misure.

Toornstra dal 59’ 6 pericoloso sui calci piazzati.

Pedersen dal 74’ s.v.

Linssen dal 74’ s.v.

Walemark dall’88’ s.v.

Jahanbakhsh dall’88’ s.v.

Slot 6

Squadra con identità di gioco ma con poca qualità. Paga l’unico errore in difesa e riesce a recuperare. Per sfortuna e per la bravura del portiere avversario.

 

 

Leggi anche

 

 

 

Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli