18 C
Rome
giovedì 19 Maggio 2022
SportCalcioSpalletti si sgonfia sul più bello: Napoli-Fiorentina 2-3, il Pagellone

Spalletti si sgonfia sul più bello: Napoli-Fiorentina 2-3, il Pagellone

Gli azzurri cadono al Maradona, e non riescono a sorpassare il Milan in vetta alla classifica: Napoli-Fiorentina 2-3. Vantaggio viola con Nico Gonzalez, nella ripresa Mertens entra e pareggia nel giro di 2’. La squadra di Italiano di nuovo avanti con un altro “gol-lampo” dalla panchina, di Ikoné. Poi due grandi gol, prima di Cabral per il 3-1 viola e poi di Osimhen che accorcia, ma non basta. Il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Napoli-Fiorentina 2-3, il Pagellone

Napoli-Fiorentina 2-3 (Gonzalez 29’, Mertens 58’, Ikone 66’, Cabral 72’, Osimhen 84’)

 

Ospina 6 non deve fare i miracoli. Ogni volta che i Viola tirano segnano.

Zanoli 5.5 primo tempo positivo. Nella ripresa cala in maniera verticale e si fa uccellare da Ikone sulla rete dei Viola

Rrahmani 5 la corta respinta di testa costa il goal di Gonzalez. Su Cabral è spesso in apnea.

Koulibaly 5.5 un po’ meglio del compagno di reparto ma Cabral è un brutto cliente anche per lui.

Mario Rui 5.5 anche lui meglio nel primo tempo. Nella ripresa spinge meno e spinge male.

Zielinski 5 non combina niente. Serve un pallone ad Osimhen in evidente fuorigioco.

Lobotka 5 lo scivolone che costa la terza rete dei Viola è la fotografia della sua partita.

Fabian Ruiz 5 nel primo tempo inesistente. Nella ripresa continua ad essere inesistente e dopo dieci minuti viene sostituito.

Politano 5 una di quelle partite che nascono storte e finiscono peggio. Sostituito.

Osimhen 7.5 lui le partite non le sbaglia mai. Assist a Mertens del momentaneo pareggio e rete che tiene in vita le speranze dei partenopei.

Insigne 5.5 provarci ci prova ma è fumoso e poco concreto.

Lozano dal 46’ 4.5 riesce a giocare peggio di Politano.

Mertens dal 56’ 7 entra e segna. Cosa deve fare di più per giocare di più?

Elmas dall’80’ s.v.

Demme dall’80’ s.v.

Ghoulam dall’86’ s.v.

Spalletti 5

La discontinuità e perdere cinque partite in casa non aiuta a vincere il campionato. Inoltre la Fiorentina era passata anche in Coppa Italia. Sconfitta che non ha insegnato nulla. Ennesima occasione persa.

 

Fiorentina

Terracciano 6 sulle reti è incolpevole.

Venuti 6 controlla bene un Insigne fumoso.

Milenkovic 7 se ne sbatte del giallo dopo dieci minuti e gioca con personalità.

Igor 6.5 partita quasi perfetta fino alla rete di Osimhen. Un piccolo calo di attenzione che poteva costare caro.

Biraghi 7 cancella Politano e Lozano. Mette in mezzo la palla del primo vantaggio.

Castrovilli 6 il peggiore del centrocampo. Cresce, ma non troppo, con il passare dei minuti.

Amrabat 6 partita fisica. Non ha certo i piedi di Torreira.

Duncan 6.5 anche lui fisicità ma più tecnica al servizio della squadra in tutte e due le fasi.

Gonzalez 7 goal ed assist. Un pericolo costante per la difesa partenopea.

Cabral 7 trova il goal con un destro a giro. Combatte per tutta la partita.

Saponara 6 fa il compitino. Da lui ci si aspetta ben altro.

Ikone dal 65’ 7 praticamente entra in campo e segna. E spegne la voglia di rivalsa del Napoli.

Maehle dal 65’ 6.5 è propositivo e fa filtro. Ottimo ingresso.

Callejon dall’86’ s.v. sfiora la rete con un tiro a lato.

Martinez Quarta dall’86’ s.v.

Kokorin dall’86’ s.v. visto come gioca speriamo lo paghino in rubli

Italiano 7.5

La Fiorentina gioca con personalità. Non subito perfetta la corregge in corsa. I cambi sono azzeccati e mettono in ghiaccio la gara. Campionato sicuramente positivo che può togliere altre soddisfazioni.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli