-2.3 C
Rome
domenica 23 Gennaio 2022
SportCalcioBasta Dumfries per la fuga: Inter-Torino 1-0, il Pagellone

Basta Dumfries per la fuga: Inter-Torino 1-0, il Pagellone

I nerazzurri conquistano la settima vittoria consecutiva grazie al terzo gol in quattro partite dell’esterno destro: la squadra di Juric pressa a tutto campo, ma non è quasi mai pericolosa. Inzaghi sempre più primo. Inter-Torino 1-0, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Inter-Torino 1-0, il Pagellone

Inter-Torino 1-0 (Dumfries 30’)

 

Handanovic 6.5 si distende sul velenoso tiro di Lukic. Unica parata seria di tutto il match. Si fa trovare prontissimo.

Skriniar 6.5 in difesa alza il muro e non passa nessuno.

De Vrij 6.5 fa subito capire a Sanabria che non c’è trippa per gatti. Praticamente impeccabile.

Bastoni 7 ormai gioca da attaccante aggiunto. Ha la palla del vantaggio ma sul più bello si fa anticipare. Da un suo anticipo nasce la rete nerazzurra.

Dumfries 7 terzo goal dell’olandese volante che è entrato negli schemi di Inzaghi. Rete pesantissima che valgono tre punti d’oro. Destro chirurgico che si spegne nell’angolino basso. Prima e dopo tanta corsa ed attenzione alta.

Vidal 6.5 mette fisicità e grinta in mezzo al campo. Tenta anche la via del goal ma è impreciso.

Brozovic 6.5 inseguito dai giocatori granata in ogni zona del campo si destreggia bene. Mette lo zampino nella rete interista.

Calhanoglu 7 al minuto 37 con una magia manda in porta Martinez che spreca. Continua il suo periodo d’oro. È sempre nel vivo dell’azione. Prende un giallo che gli farà saltare la prossima.

Perisic 6.5 tatticamente utilissimo e sempre pericoloso per la difesa granata. In occasione della rete interista un suo movimento apre la retroguardia torinista.

Dzeko 6.5 di testa le prende tutte e da un suo assist nasce il goal ammazza Toro.

Martinez 5.5 dopo cinque partite in cui è andato sempre in goal si ferma. Non sfrutta un assist al bacio di Calhanoglu. Non ispiratissimo. Succede.

Sanchez dal 69’ 6.5 entra bene in partita e va vicinissimo alla rete del 2-0.

Vecino dal 69’ 6 ci mette la giusta concentrazione.

Sensi dall’82’ s.v. manda in porta Sanchez che sfiora il raddoppio.

D’Ambrosio dall’82’ s.v.

Dimarco dal 90’ s.v.

Inzaghi 7

Partita complicata che porta comunque a casa. A parte un tiro su punizione la sua squadra non corre nessun pericolo serio.

Foto da Eurosport

Torino

Milinkovic Savic 6 sbaglia clamorosamente l’uscita su un corner. Fa un paio di interventi interessanti. Sulla rete interista è incolpevole.

Djidji 6 se la cava. Fa più fatica su Dzeko che su Martinez.

Bremer 7 nei taccuini degli osservatori interisti sfodera una prestazione di alto livello. Si fa vedere anche in attacco.

Buongiorno 6 pochi errori. Molto sulle sue.

Singo 5.5 deve limitare Perisic. Non sempre ci riesce.

Lukic 7 bravo nella fase di non possesso. È l’unico che costringe Handanovic a fare una parata.

Pobega 5 pascolante ed inutile.

Aina 5 tecnica approssimativa. Prova un tiro da fuori che abbatte un drone da voyeur.

Pjaca 6 tenta la giocate. Ha un buon pallone ma spara fuori.

Brekalo 5 non pervenuto. Si perde subito.

Sanabria 5 non riceve palloni. I pochi che arrivano li sfrutta poco.

Warming dal 59’ 6 un paio di incursioni pericolose.

Rodriguez dal 65’ 6 non fa errori. Non un dettaglio da poco visti i suoi precedenti contro i nerazzurri.

Mandragora dal 65’ 6 meglio di Pobega.

Ansaldi dal 76’ s.v.

Praet dal 76’ s.v.

Juric 6

La sua squadra è solida e gioca un calcio pratico. Prende pochi goal ma ha una difficoltà a segnare imbarazzante.

“Voglio morire adesso” 0

Se la sua squadra schiera dei fossili da esposizione non si deve sorprendere se si fanno male. Come noi non siamo sorpresi delle sue imbarazzanti cadute di tono. Invece a Casa Milan non hanno nulla da dire? Siamo a Natale e li ricordiamo come la squadra dell’amore.

 

Leggi anche


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli