12.6 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
SportCalcioEuropa League, azzurri con personalità al Camp Nou: Barcellona-Napoli 1-1, il Pagellone

Europa League, azzurri con personalità al Camp Nou: Barcellona-Napoli 1-1, il Pagellone

Al Camp Nou Barcellona-Napoli 1-1: la squadra di Spalletti gioca con personalità e porta a casa un ottimo pareggio nell’andata del playoff di Europa League. Sblocca Zielinski sfruttando una bella giocata di Elmas, nella ripresa il Barça cresce e trova il pari con Ferran Torres su rigore (molto dubbio) assegnato dal Var per fallo di mani di Juan Jesus. Ritorno al “Maradona” il 24 febbraio. Il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Barcellona-Napoli 1-1, il Pagellone

Barcellona-Napoli 1-1 (Zielinski 29’, Torres 59’r)

 

Ter Stegen 6.5 quasi prende il goal di Zielinski. Una vera garanzia tra i pali.

Mingueza 6.5 un adattato come terzino destro ma spinge e partecipa all’azione del pareggio.

Pique 5 non è mai stato simpatico ma era forte. Ora è sempre antipatico ed è scarso.

Garcia 6.5 si piazza su Osimhen e lo controlla bene.

Alba 5 viene praticamente arato dagli avversari che passano quando e come vogliono.

Nico 7 è tanta roba il gioiellino della cantera barcelonista. Distrugge la manovra avversaria e costruisce trame di gioco.

De Jong 5 tocca molto palloni ma sembra fuori ruolo.

Pedri 7 giocate di livello assoluto che deliziano la platea.

Traore 5 perde tutti i duelli fisici. Ha il merito di procurarsi il rigore.

Aubameyang 5 sembra il cugino scarso del giocatore ammirato nell’Arsenal.

Torres 6.5 spreca tanto ma tira tanto. È comunque una spina del fianco nella difesa partenopea. Segna il rigore del pareggio.

Gavi dal 65’ 6 svaria su tutto il fronte senza dare punti di riferimento.

Dembele dal 65’ 6 mette in area un paio di palloni pericolosi.

Busquets dal 65’ 5 stava per mandare in goal Mertens.

Dest dall’81’ s.v.

De Jong L. dall’86’ s.v.

Xavi 6

Ci sono sprazzi di vecchio Barcellona nei ragazzi guidati da Xavi. La squadra gioca bene ma non ha una punta con l’istinto del goal.

 

Napoli

Meret 6 non fa nessun errore particolare. Sul rigore rimane imbalsamato come una statua di Madame Tussaunds

Di Lorenzo 6 più timido del solito nella fase propositiva. Deve guardarsi da Ferran che potrebbe far male in ogni momento.

Koulibaly 7 il solito muro invalicabile dove sbattono gli avanti catalani.

Rrahmani 6 meno arcigno del compagno di reparto ma sempre attento in difesa.

Jesus 7 il suo unico errore è il severo rigore che gli hanno fischiato.

Ruiz 6.5 gioca in modo elegante ed efficace.

Anguissa 6.5 reduce dalla Coppa d’Africa regala una prestazione pugnace. Da vero combattente.

Elmas 7 jolly prezioso perché ovunque lo metti da il suo contributo determinante.

Zielinski 7 a parte il goal manda in crisi la retroguardia barcelonista.

Insigne 5 mai pericoloso. Viene ben marcato dai difensori blaugrana.

Osimhen 5.5 se non trova spazi perde la sua pericolosità sotto porta. Nel primo tempo impegna Ter Stegen.

Ounas dal 72’ 6 non riesce ad incidere ma ci mette impegno.

Demme dall’80’ s.v.

Mertens dall’80’ s.v.

Malcuit dall’84’ s.v.

Rui dall’84’ s.v.

Spalletti 7

Indovina la mossa di Jesus e poteva sbancare il Nou Camp. Pareggio più che meritato che tiene aperto il discorso qualificazione.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli