30.7 C
Rome
lunedì 23 Maggio 2022
SportCalcioDe Ligt e Vlahovic la ribaltano: Cagliari-Juventus 1-2, il Pagellone

De Ligt e Vlahovic la ribaltano: Cagliari-Juventus 1-2, il Pagellone

La squadra di Allegri torna alla vittoria dopo il ko con l’Inter a e lo fa battendo in rimonta i sardi all’Unipol Domus. Padroni di casa che si portano in vantaggio con Joao Pedro ma al 45’ arriva il pari con De Ligt. Nella ripresa il solito Vlahovic trova il gol del sorpasso. Cagliari-Juventus 1-2, il Pagellone.

Foto Repubblica

Cagliari-Juventus 1-2, il Pagellone

Cagliari-Juventus 1-2 (Joao Pedro 10’, De Ligt 45’, Vlahovic 75’)

 

Cragno 7 sulle reti dei bianconeri non può fare molto. Si oppone bene ad almeno tre occasioni bianconere.

Carboni 5.5 partita senza acuti. E contro la Juventus non puoi fare il compitino.

Lovato 7 il migliore della difesa cagliaritana. Gioca senza timore contro Vlahovic e compagni.

Altare 5.5 respinge il pallone che finisce contro il piede di Vlahovic che segna. Discretamente sfortunato.

Bellanova 5 viene più volte superato da Pellegrini. Non è il giocatore che aveva ben impressionato nelle scorse partite.

Deiola 6 scherma bene Arthur che combina ben poco. Arthur combina ben poco spesso.

Marin 6 buon primo tempo con il recupero su Dybala e rete dei rossoblu. Nella ripresa sparisce.

Dalbert 6 raddoppia su Cuadrado con efficacia. Esce per infortunio.

Lykogiannis 5 Dalbert deve raddoppiare su Cuadrado perché lui non lo prende mai.

Joao Pedro 6.5 gli arrivano pochi palloni. Ha il merito di portare avanti i suoi.

Pavoletti 5 mezzo ai difensori bianconeri non la vede mai.

Rog dal 58’ 6 ci mette voglia ma non ha il ritmo partita.

Pereiro dal 67’ 5 entra con la voglia che abbiamo il lunedì quando torniamo al lavoro.

Obert dal 79’ s.v.

Balde dal 79’ s.v. inutile come sempre.

Mazzarri 5

Isuoi ragazzi non riescono a gestire il vantaggio. Arretrano troppo e subiscono il sorpasso bianconero.

Foto Corriere dello Sport

 

Juventus

Szczesny 6 su Joao Pedro può solo guardare. Per il resto timbra il cartellino.

Danilo 6 non va mai in affanno.

De Ligt 7 difende con efficacia e trova il pareggio a fine primo tempo. Segna e non fa segnare.

Chiellini 6 nulla di memorabile. Gli annullano un goal.

Pellegrini 6.5 trova il goal che gli viene annullato per colpa di Rabiot.

Cuadrado 6.5 gioca a sprazzi. Mette in mezzo il pallone del pareggio. Nella ripresa invece di tirare la mette in mezzo per nessuno.

Arthur 6 sulla rete del Cagliari ha qualche responsabilità. In fase di possesso non è mai illuminante.

Zakaria 6 fisicamente si fa sentire. Sbaglia banalmente alcune giocate.

Rabiot 5 dopo la partita contro l’Inter è tornato il giocatore che tutti conosciamo. Inutile. Riesce a far annullare il goal di Pellegrini.

Dybala 6 una bella dormita al minuto 10 quando si fa strappare il pallone ed il Cagliari segna. Si riscatta mandando in goal Vlahovic nella ripresa.

Vlahovic 6.5 nel primo tempo non la vede mai. Sulla rete è fortunato ma anche caparbio.

Bernardeschi dal 68’ 6 corsa e dinamismo.

Kean dall’81’ s.v.

Bonucci dall’86’ 10 cabarettista da bordo campo entra dopo tre settimane di attesa.

Allegri 6

Di buono ci sono i treni punti presi in rimonta. La solita Juventus che gioca un calcio che sarebbe insopportabile anche ad un tifoso scozzese. Che non vedono tre passaggi di fila da sempre.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli