15.4 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
NewsSara Reginella rompe il muro narrativo su La7: "In Donbass popolazione martoriata...

Sara Reginella rompe il muro narrativo su La7: “In Donbass popolazione martoriata dall’esercito ucraino”

Ucraina, Sara Reginella, autrice di un reportage pluripremiato sull’enclave ribelle ucraina, ospite a “Di Martedì”: “In Donbass la popolazione è stata martoriata dall’esercito ucraino negli ultimi otto anni”

Chi è Sara Reginella

Sara Reginella è una documentarista che affronta tema centrale la guerra, ma è anche una psicologa ad indirizzo clinico, giuridico e psicoterapeutico.

Il suo documentario, Start up a War- psicologia di un conflitto, è stato pluripremiato. Tutto il suo lavoro è stato raccolto nel suo ultimo libro:  Donbass: la guerra fantasma nel cuore dell’Europa, in cui ricostruisce la scomparsa mediatica delle sofferenze delle popolazioni locali.

Nell’estate del 2014, mentre numerosi cittadini residenti nell’enclave “ribelle” erano sottoposti a rappresaglie di inaudita violenza, la stampa occidentale occultava gli avvenimenti.

Le notizie su quel conflitto erano rintracciabili solo attraverso media e agenzia di stampa dell’altra parte del mondo, quella meno allineata.

Il motivo di questa censura, nella ricostruzione di Sara Reginella, era da rintracciare in quel “fenomeno” denominato Euromaidan che doveva passare sui media come una svolta democratica per l’Ucraina e non come un golpe celato contro un presidente eletto dal popolo stesso.

Attraverso metafore psicologiche, come quella del doppelganger, ha raccontato la spaccatura del popolo ucraino diviso dalla guerra, ma anche quella della popolazione occidentale, che conosce solo verità parziali di ogni evento.

Sara Reginella: “In Donbass la popolazione è stata martoriata dall’esercito ucraino negli ultimi otto anni” (Video)

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli