Quotidiano on-line ®

22.5 C
Rome
lunedì, Luglio 4, 2022

Lavrov sbeffeggia nuovamente Di Maio: “Fa solo autopromozione, non è politico serio”

Deve avere un conto aperto il ministro degli esteri russo Lavrov che, per la seconda volta, adopera espressioni al vetriolo alludendo al suo omonimo italiano, Luigi Di Maio.

Lavrov contro Di Maio, atto secondo: “Il piano di pace dell’Italia non è serio”

Il piano di pace italiano si è sgonfiato come un palloncino, nessun effetto sugli astanti, nessuna traccia rimasta in aria o a terra.

Dopo le braccia allargate di Kiev, che ha fatto sapere di non essere minimamente a conoscenza del documento di lavoro consegnato dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio al segretario generale dell’Onu.

L’iniziativa per l’Ucraina accolta dai silenzi di Draghi, per nulla sostenuta dal Movimento 5 stelle di Conte, respinta con sarcasmo da Mosca.

“I politici seri che vogliono ottenere risultati e non sono impegnati nell’autopromozione di fronte al loro elettorato, non possono proporre questo genere di cose“. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov commentando in un’intervista a Russia Today in arabo le proposte di pace italiane per l’Ucraina.

L’emittente ha postato sul suo sito una trascrizione in russo. Lavrov, che già in passato aveva usato parole poco edificanti su di Maio, ha ribadito che l’Italia non ha inviato il piano a Mosca, ma “quanto appare sui media – ha aggiunto, riferendosi in particolare alle ipotesi di Donbass e Crimea sotto sovranità ucraina con uno status autonomo – provoca un sentimento di rammarico“.

Lavrov: "Svolta vicina, intesa su neutralità e garanzie"

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli