Quotidiano on-line ®

25.5 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Biden rimette l’elmetto: “Putin deve pagare, monito a Pechino”

Il presidente Usa in Giappone ha incontrato il premier Fumio Kishida: “La Russia deve pagare un prezzo sul lungo termine” per aver aggredito l’Ucraina. Il Wall Street Journal anticipa che il Pentagono starebbe pensando di inviare truppe americane in Ucraina a Kiev a protezione dell’ambasciata americana. L’eventuale presenza di truppe Usa in territorio di guerra segnerebbe un’escalation rispetto alla promessa iniziale di Biden che nessun soldato americano avrebbe messo piede in Ucraina.

Biden: “Putin deve pagare”

La Russia deve pagare “un prezo di lungo termine” per aver aggredito l’Ucraina con un’azione che ha lo scopo di “distruggere l’identità dell’Ucraina“, ha aggiunto il presidente Usa Joe Biden, parlando nella conferenza stampa a Tokyo con il premier nipponico Fumio Kishida dopo il loro summit. “È il costo di chi vuole cambiare gli assetti con l’uso della forza”, ha aggiunto.

Il presidente Usa ha aggiunto che “uno dei motivi per cui è così importante che Putin paghi un caro prezzo per la sua barbarie” è perché Pechino sta osservando la reazione del mondo e le condizioni economiche imposte a Mosca. “Che segnale invia questo alla Cina?” si è chiesto Biden.

Pentagono valuta invio truppe ad ambasciata Usa

Il Pentagono e il dipartimento di Stato americano stanno valutando la possibilità di inviare forze speciali a protezione dell’ambasciata Usa a Kiev. Lo ha detto il portavoce del dipartimento della Difesa, John Kirby, al Washington Post confermando le anticipazioni del Wall Street Journal. “Stiamo esaminando le condizioni di sicurezza” della sede diplomatica in Ucraina “ma non è stata presa nessuna decisione“, ha sottolineato Kirby.

 

 

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli