Quotidiano on-line ®

30.9 C
Rome
domenica, Luglio 3, 2022

Addio a Ciriaco De Mita, alfiere della vecchia guardia DC

L’ex presidente del Consiglio e segretario della Dc, Ciriaco De Mita, è morto questa mattina alle 7 nella sua abitazione di Nusco, in provincia di Avellino, città di cui era sindaco. Lo ha reso noto il vice sindaco, Walter Vigilante.

De Mita era stato sottoposto a febbraio scorso a un intervento chirurgico per la frattura di un femore a seguito di una caduta in casa.

Secondo quanto si è appreso successivamente, De Mita è morto nella casa di cura Villa dei Pini di Avellino. Stava seguendo un percorso di riabilitazione dopo la frattura del femore per la caduta dello scorso febbraio.

Ciriaco De Mita alfiere della Dc

Per quarant’anni la Dc ha retto le sorti del Paese. Sembrava immutabile, un monolite invincibile. De Mita la sintetizzò così durante una visita in Guatemala: “Un partito di centro con una grande rappresentanza popolare. Sul piano economico siamo per il libero mercato e la libera iniziativa. Ma quando questo tocca gli interessi popolari c’è l’intervento equilibratore del governo“. La definizione è riportata in Piazza del Gesù, il diario compilato dal suo portavoce, Giuseppe Sangiorgi.

“Un appassionato di politica. Un grande leader che non si è mai tirato indietro nel compiere scelte difficili“, lo ha ricordato così su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta. “Ci ha lasciato un Grande della Repubblica. Una intelligenza unica, un leader carismatico, un maestro di politica per intere generazioni, giovane fino all’ultimo giorno”, ha aggiunto il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

“Ha rappresentato una parte di storia personale e di storia italiana e l’orgoglio, la cultura della civiltà contadina, di arrivare alla gestione del potere nel nostro Paese non con una forma di arroganza, ma nel tentativo di cambiare le cose secondo quel tratto di umanità tipico della nostra gente. In parte fu incompreso“, le parole di Clemente Mastella.

Leggi anche

 

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli