Quotidiano on-line ®

24.1 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Lo strano caso del litigio tra Calcutta stile Burzum e Francesco De Leo (che poi si scusa)

Il caso è rimbalzato dai social fino a scatenare il chiacchiericcio delle opposte “tifoserie” che si interrogano: Calcutta ha davvero picchiato Francesco De Leo al Miami?

Lo strano caso del litigio tra Calcutta e Francesco De Leo

In una stories pubblicata su Instagram, siamo venuti tutti a conoscenza di uno strano caso: Francesco De Leo, il fondatore della band L’Officina della Camomilla ha raccontato di una vera e propria aggressione subita domenica sera durante la serata finale del Mi Ami Festival di Milano, da parte del collega “Edoardo D’Erme, in arte Calcutta“:

“È giusto che voi sappiate quello che è accaduto, è una persona violenta, ha minacciato anche di picchiare una mia amica”.

Nel racconto di De Leo, Calcutta, gli sarebbe venuto incontro e “senza senso alcuno” gli avrebbe dato un pugno in faccia, come fosse un Burzum nordico in libertà, provocando così, sempre stando a quanto racconta De Leo, un copioso sanguinamento dal naso.

De Leo ha poi aggiunto che la cosa che “mi fa più incazzare non è il pugno in faccia che ho ricevuto io… ma che una persona adulta e benestante abbia minacciato di mettere le mani addosso a una donna, una mia amica che stava cercando di farlo rinsavire dal suo raptus”.

Il cantante insiste più volte sul fatto di essere dispiaciuto per l’essere stato costretto a ricorrere ai social per raccontare l’accaduto, ma d’altronde “questi atteggiamenti vanno condannati” e, soprattutto, per far sì che il pubblico possa farsi “un’idea reale su che persona sia veramente questo triste individuo”.

In tutto ciò, abbiamo dato un occhiata in giro per i social, e da parte del novello Burzum, cioè Calcutta, non c’è alcuna replica alle accuse di De Leo. E non compaiono nemmeno quegli articoli a “supporto” del caso, con gli amici delle ex Officine a confermare l’accaduto, o i “diversi testimoni” che, sempre secondo il cantante, hanno assistito all’aggressione. Ne risultano per il momento video di cellulare o altro.

Questo non vuol dire che il fatto non sia accaduto, precisiamolo. In tutto questo però, oltre all’assenza di risposta di Calcutta, dobbiamo registrare che sono arrivate delle strane scuse ma da parte di…De Leo!

Ci conosciamo da dieci anni, abbiamo fatto tanti concerti assieme, chiariremo tutto in privato”, ha scritto  in un’altra stories su Instagram, scusandosi per aver accusato il collega in una stories su Instagram, creando un “caso mediatico” ed esponendo Calcutta a “interpretazioni senza replica“.  Ma come?! E conclude perentorio: “Non voglio parlare ulteriormente di questa storia”.

Va bene Francesco, come vuoi.

Francesco De Leo

Lo strano caso del litigio tra un Calcutta stile Burzum e Francesco De Leo (che poi si scusa)

Leggi anche

Sira De Vanna
Sira De Vanna
Speaker radiofonica, redattrice, storico dell'arte. Caporedattore per Kulturjam.it

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli