15.3 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
SportCalcioSprofondo rossonero a San Siro: Milan-Spezia 1-2, il Pagellone

Sprofondo rossonero a San Siro: Milan-Spezia 1-2, il Pagellone

Pioli spreca una grandissima occasione e si fa beffare nel finale da Thiago Motta, anche grazie alla serata negativa dell’arbitro Serra che commette un grave errore nel finale sul gol annullato a Messias. Ma si era già al 92° e la partita era ancora apertissima. Non era infatti bastato il gol di Leao nel primo tempo, è arrrivata poi la rete di Agudelo nel secondo tempo e quella di Gyasi al 97′. I rossoneri restano a -2 dall’Inter con una partita in meno. Milan-Spezia 1-2, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Milan-Spezia 1-2, il Pagellone

Milan-Spezia 1-2 (Leao 45’+1’, Agudelo 64’, Gyasi 90’+5’)

 

Maignan 7 in almeno due occasioni dice no alle conclusioni bianconere. Sulle reti non può nulla.

Florenzi 5 non riesce a chiudere su Verde e lo Spezia pareggia. Una di quelle prestazioni che a Roma conoscono bene.

Kalulu 4 fatica su Manaj. Su Agudelo non la legge bene. Perde il pallone che costa il raddoppio bianconero. Per il resto non sbaglia nulla.

Gabbia 5 l’erede di Kaiser Franz legge così bene le ripartenze del liguri che è costretto al fallo tattico. Giallo.

Hernandez 4 tira un rigore di poco a lato. Gyasi lo costringe ad una partita difensiva.

Krunic 6 strappa il pallone a Manaj, prendendo anche l’albanese, e manda in goal Leao.

Bakayoko 5 dura meno di un tempo. Nella ripresa cala fisicamente. Se non regge manco fisicamente non si capisce che senso abbia farlo giocare.

Saelemaekers 6 costringe Provedel ad una parata non facile. In fase di costruzione inventa il “casino totale” che capisce solo lui.

Diaz 5 all’andata aveva castigato gli aquilotti. Da quella partita è tornato il giocatore che è. Inutile.

Leao 7 il migliore dei rossoneri. Si procura il rigore e segna la rete del vantaggio. È un pericolo costante per la difesa avversaria.

Ibrahimovic 5 continua la sua astinenza in avanti. E continuano a farlo giocare. Quattro mesi di zero assoluto. È solo chiacchiere e distintivo.

Messias dal 57’ 5 sembra essersi spenta la magia delle prime partite. Quando trova il goal il gioco era già fermo.

Giroud dal 70’ 5 con Ibrahimovic è una coppia di fatto buona per i giardinetti.

Calabria dal 70’ 6 torna in campo dopo due mesi.

Rebic dall’84’ s.v. andava espulso per come ha protestato.

Pioli 5

Va bene l’errore dell’arbitro ma non può essere l’alibi per una partita giocata male e gestita peggio. Un Milan che si sentiva già primo, con una partita in più, la pratica Spezia doveva liquidarla con autorità. Invece partita non chiusa, goal subito, cosa che accade sempre, e disastro finale. Quando vince dell’arbitro non parla, vedi Roma oppure Venezia, quando perde ne parla eccome. Che stile!

 

Spezia

Provedel 7.5 parate decisive che tengono in gioco lo Spezia.

Amian 5.5 soffre molto Leao. Fa quello che può.

Erlic 7 marca molto bene Ibrahimovic a cui concede una sola occasione.

Nikolaou 6 lotta per tutta la gara. Non efficace sulla rete rossonera.

Reca 6.5 nel primo tempo impegna severamente l’estremo rossonero.

Maggiore 7 corre tantissimo e recupera palloni su palloni. Contro il Milan gioca sempre partite eroiche.

Kiwior 7 disattiva Diaz e scherma sulla conclusione di Saelemaekers.

Bastoni 6.5 dal suo piede la palla del pareggio spezzino. Partita in crescendo.

Gyasi 7 non fa giocare Hernandez e nel recupero ribalta il Milan.

Manaj 6 è servito poco l’ex interista. Subisce un duro contrasto da cui parte l’azione del vantaggio rossonero.

Verde 7 cifra tecnica alta. Dal suo piede nascono i problemi del Milan. Suo l’assist per il pareggio di Agudelo.

Agudelo dal 58’ 7.5 segna la rete del pareggio e conquista il pallone della vittoria.

Ferrer dal 76’ s.v.

Kovalenko dal 79’ 7 serve il pallone vincente a Gyasi.

Motta 7

Dopo Napoli e Genova espugna anche il Meazza rossonero. I suoi non mollano mai e rimangono a galla. I cambi sono decisivi per ribaltare la partita. Delle tre squadre liguri lo Spezia è quella con più punti. Ed è quella che non può fare mercato.

Serra 4.5

Sbaglia in occasione del goal di Messias ma da qui a farlo diventare l’esecutore del delitto perfetto ce ne passa. Il vantaggio è un atto discrezionale dell’arbitro non fa parte delle 17 regole fondamentali del calcio. È anche poco brillante in occasione della rete rossonera quando Manaj viene molestato da Krunic.

Aia 0

Ci aspettiamo che ogni giornata faccia un comunicato di scuse a tutte le squadre danneggiate dagli errori arbitrali. Per sapere quali può chiedere anche a Pioli.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli