20.9 C
Rome
giovedì 19 Maggio 2022
SportCalcioDerby blucerchiato: Sabiri segna, Audero para. Sampdoria-Genoa 1-0, il Pagellone

Derby blucerchiato: Sabiri segna, Audero para. Sampdoria-Genoa 1-0, il Pagellone

Derby della Lanterna elettrico. In palio punti salvezza di fine campionato: l’intera posta se l’aggiudica la doria grazie a un gol di Sabiri in spaccata al 25′ e a un rigore parato da Audero a Criscito al 96′. La squadra di Blessin a un passo dalla retrocessione. Sampdoria-Genoa 1-0, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Sampdoria-Genoa 1-0, il Pagellone

Sampdoria-Genoa 1-0 (Sabiri 25’)

 

Audero 8 fino al recupero ordinaria amministrazione. Ipnotizza Criscito e mette la parola fine ai tormenti blucerchiati.

Bereszynski 7 ottima partita in fase difensiva. Diagonali ed anticipi.

Ferrari 6.5 controlla bene Destro. Sfortunato in occasione del rigore.

Colley 7 le prende tutte. Dalle sue parti non si passa.

Augello 7 gioca al posto di Murru e ci mancava il contrario. Dal suo piede il cross vincente per la rete blucerchiata. Spinge e non sbaglia in difesa.

Ekdal 7.5 partita perfetta. Non perde una palla. È ovunque. Leader assoluto del centrocampo. Era una partita da non sbagliare e lui giganteggia.

Candreva 6.5 qualche cross invitante. Tiene in apprensione gli avversari e quando li punta sono guai.

Sensi 5 non da qualità e neppure fosforo in mezzo.

Thorsby 7 corre tantissimo ed è dominante sulle palle alte. Il Thorsby vecchia maniera.

Sabiri 7.5 gioca con personalità e sfrontatezza. Segna la rete decisiva. Un derby che non dimenticherà.

Caputo 6 non ha molti palloni giocabili ma non tira indietro la gamba e tiene impegnati di difensori avversari.

Viera dal 67’ 6 si mette in mezzo a fare da diga.

Conti dall’83’ s.v.

Quagliarella dall’87’ s.v.

Giampaolo 7

Mette una squadra combattiva. Indovina l’impiego di Sabiri. Non sbaglia i cambi e ringrazia Audero.

 

Genoa

Sirigu 6 non ha colpe sul goal e nega il raddoppio a Sabiri.

Frendrup 5 corre tanto ma non crossa mai e soffre Sabiri che segna la rete decisiva.

Bani 6.5 attento dietro non da spazio a Caputo.

Ostigard 6.5 grintoso, attento e sbaglia pochissimo. Ennesima partita di livello.

Vasquez 5 soffre le discese degli avversari. Ci prova di testa sui corner ma la mira non è delle migliori.

Sturaro 6 il suo derby dura poco più di mezz’ora. Mette in mezzo un bel pallone per Ekuban.

Badelj 5 si perde Sabiri e non è decisivo come con il Cagliari.

Ekuban 5 lotta in mezzo all’area ma non è mai pericoloso. Tanta fisicità ma piedi inguardabili.

Amiri 5 lui dovrebbe accendere la luce ma è molto fumoso. Praticamente ti fa giocare in dieci.

Galdames 5 si fa soffiare la palla che genera il vantaggio blucerchiato. Lotta ma non incide.

Destro 5 mai pericoloso. Non gli arriva un pallone giocabile.

Portanova dal 38’ 6 entra con solita carica. Tanta corsa e tanto cuore.

Criscito dal 46’ 4.5 sbaglia un rigore mortale che verrà ricordato negli anni.

Gudmundsson dal 55’ 5.5 qualche guizzo ed anche tanto caos.

Melegoni dal 55’ 5 solita partita dove non combina nulla.

Yeboah dal 73’ 5 non lascia il segno.

Blessin 5

A parte il dramma del rigore finale è il suo solito Genoa. Tanta gamba, tanta corsa ma nella fase offensiva il nulla assoluto. E lo scopo del gioco è fare goal.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli