21.6 C
Rome
giovedì 19 Maggio 2022
SportCalcioNicola prova il miracolo: Salernitana-Fiorentina 2-1, il Pagellone

Nicola prova il miracolo: Salernitana-Fiorentina 2-1, il Pagellone

I granata, non si fermano più: davanti a uno stadio pieno, battono anche i viola con i gol di Djuric e Bonazzoli e si portano a 3 punti di distanza dal Cagliari quart’ultimo. Di Saponara il momentaneo pari degli ospiti. Salernitana-Fiorentina 2-1, il Pagellone.

Salernitana-Fiorentina 2-1, il Pagellone

Salernitana-Fiorentina 2-1 (Djuric 9’, Saponara 64’, Bonazzoli 79’)

 

Sepe 6 poco impegnato ma sempre attento.

Gyomber 6 soffre la velocità degli avversari ma se la cava. Prende un giallo e rischia il secondo nella ripresa.

Fazio 6.5 mezzo voto in meno per il liscio sulla rete di Saponara.

Ranieri 7 partita eroica. Non sbaglia nulla.

Mazzocchi 7 difende bene e controlla di mestiere Biraghi.

Coulibaly 7 grande primo tempo quando annulla Maleh. Cala un po’ nella ripresa.

Bohinen 7 grande partita. Pressa e recupera palloni. Segna un goal che gli viene annullato.

Ederson 7 ha giocate da alta scuola. Dovrebbe essere più continuo.

Zortea 6.5 manda Verdi in porta e ci prova da fuori. Non smette di correre.

Djuric 7 non solo segna il suo quinto goal non smette mai di pressare i portatori di palla avversari.

Verdi 6.5 parte benissimo e crea non pochi problemi alla difesa avversaria. Esce per infortunio.

Ribery dal 46’ 6 perde un pallone e la Viola segna. Da il via all’azione del raddoppio.

Kastanos dal 75’ 6 lotta in mezzo al campo.

Bonazzoli dal 75’ 7 segna un goal pesantissimo. Entra con lo spirito da guerriero.

Ruggeri dal 75’ 7 fa il cross da cui nasce la rete di Bonazzoli. Difende bene.

Nicola 7.5

La Salernitana parte con il turbo e mette all’angolo la Fiorentina. Indovina tutti i campi e porta a casa la terza vittoria consecutiva.

 

Fiorentina

Terracciano 5.5 indeciso sulla prima rete della Salernitana. Sul raddoppio non ha colpe.

Venuti 5 dalle sue parti sono cross continui. Prende due tunnel nei primi cinque minuti. Da record.

Milenkovic 5 pasticcione fa ripartire l’azione sulla seconda rete granata.

Igor 5 parte malissimo quando viene saltato dopo due minuti da Verdi. Finisce peggio con la dormita nel secondo che costa la partita ai Viola.

Biraghi 6 si propone e mette in mezzo un pallone che nessuno sfrutta.

Duncan 5 il centrocampo granata non lo fa ragionare e quando ha la palla al piede non sa cosa fare.

Amrabat 5 soffre il pressing degli avversari e non indovina un passaggio che sia uno.

Maleh 5 schierato nel centrosinistra è confuso come un elettore di Italia Viva.

Ikoné 4 primo tempo da film horror. Completamente avulso dalla manovra si estranea dal gioco. Non rientra nel secondo tempo.

Cabral 5 tre colpi di testa che avrebbe parato anche Nonna Papera.

Gonzalez 4 entra in pantofole. Una prestazione irritante.

Saponara dal 46’ 6.5 alla prima palla giocabile infila il portiere avversario.

Piatek dal 59’ 5.5 avrebbe il pallone buono ma ha il guizzo di un panda sovrappeso.

Odriozola dal 59’ 6.5 entra subito il partita servendo il pallone del pareggio. Quasi gli riesce il bis ma passa il pallone a Piatek.

Terzic dal 67’ 5.5 fa un cross. Sbagliato.

Callejon dal 67’ 5.5 dalle sue parti nasce l’azione del raddoppio granata.

Italiano 5

Molti dei suoi ragazzi entrano in campo con un atteggiamento supponente. Cerca di rimediare con i cambi e trova il pareggio. Ma si era dimenticato di sostituire Igor. Una sconfitta che fa male.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli