30.7 C
Rome
lunedì 23 Maggio 2022
SportCalcioMourinho sbatte contro Blessin, Roma-Genoa 0-0, il Pagellone

Mourinho sbatte contro Blessin, Roma-Genoa 0-0, il Pagellone

Si fermano a due le vittorie consecutive in campionato dei giallorossi che frenano  all’Olimpico contro la squadra di Blessin che muove la classifica a piccolissimi passi. L’arbitro Abisso ha annullato un gol a Zaniolo al 90′ per un precedente fallo di Abraham. Roma-Genoa 0-0, il Pagellone.

Roma-Genoa 0-0, il Pagellone

 

Rui Patricio 6 pomeriggio tranquillo senza parti problemi. Si fa sempre trovare pronto.

Mancini 6 molto aggressivo. Anche troppo e prende l’ennesimo giallo. Si spinge in attacco senza fortuna.

Smalling 7 dietro di testa le prende tutte. Di testa prova a superare Sirigu ma spreca malamente.

Ibaňez 6.5 duella con Ekuban e lo contiene bene.

Karsdorp 5.5 troppo timido soffre l’aggressività degli avversari. Meglio nella ripresa. Ma viene sostituito.

Oliveira 6 anche lui soffre l’aggressività del Genoa. Cerca di creare gioco senza mai illuminare la scena.

Cristante 5 in fase di costruzione sbaglia palloni su palloni. Non è la prima volta.

Mkhitaryan 6 non riesce a sfruttare al meglio la sua tecnica. Incompiuto.

Maitland Niles 5 avrebbe anche gli spazi dove infilarsi ma non salta mai l’uomo ed ha una tecnica approssimativa.

Zaniolo 4 nella ripresa si divora un goal. Nel finale segna un goal bellissimo. Peccato venga annullato. Il voto è per la reazione. Un campione mantiene la lucidità. Il teatrino in favore delle telecamere non serve a nulla ed è un ulteriore danno alla squadra.

Abraham 5 tanto impegno ma non si libera mai per il tiro e finisce nella rete difensiva genoana.

El Shaarawy dal 57’ 6 da vivacità alla manovra ma quando tira è inguardabile.

Afena Gyan dal 57’ 6 salta spesso l’uomo ma non gli riesce il colpo dell’andata.

Veretout dal 71’ s.v.

Mourinho 5

La sua Roma gioca male. Non riesce ad avere la meglio su un Genoa in fondo alla classifica. Nel primo tempo soffre l’aggressività dei rossoblu. Nella ripresa, anche con il Genoa in dieci, non tira praticamente mai in porta. Nel finale succede quello che sappiamo ma la prestazione resta terrificante.

 

Genoa

Sirigu 6 seconda partita senza subire goal. È poco impegnato dai romanisti.

Hefti 6.5 è attento e controlla bene Maitland Niles. Non si capisce perché non batta i corner.

Bani 7 fin quando rimane in campo anticipa sempre un cliente scomodo come Abraham.

Vanheusden 7 il canterano interista forma una bella coppia con Bani. Non sbaglia praticamente nulla e quando esce il compagno rimane sempre concentrato.

Vasquez 6 controlla bene Karsdorp. Nel finale spara palloni a caso. Servirebbe più lucidità.

Sturaro 7 diga in mezzo al campo e partita da leader vero. Invalicabile.

Badelj 6.5 la cura Blessin l’ha rigenerato. Da ordine alla manovra e lotta.

Portanova 6.5 il gegenpressing sembra fatto per lui. Lo trovi ovunque a lottare e strappare palloni.

Ekuban 6 tanta corsa e tempo impegno. La tecnica lascia a desiderare e si vede.

Yeboah 6 parte bene e fa subito ammonire Mancini. La tanta corsa gli fa perdere lucidità.

Destro 5.5 corre tanto e si sacrifica. Ma in avanti non è pervenuto. Sembra soffrire il nuovo modulo di gioco.

Ostigard dal 45’+1’ 5 gli scappa Felix e lo prende per il collo per fermarlo. Minimo ti fischiano il fallo. Viene considerata chiara occasione da goal e si prende un rosso che poteva complicare la contesa.

Amiri dal 56’ 6 piedi educati e si vede.

Piccoli dal 56’ 6 ci mette il fisico ma non basta.

Maksimovic dal 71’ 6 lotta in mezzo all’area.

Melegoni dal 71’ 6 partita di sacrificio.

Blessin 6.5

Il suo pressing a tutto campo mette in imbarazzo i romanisti. Quando la squadra rimane in dieci i suoi ragazzi non smettono di battersi. Porta a casa un prezioso punto.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli