27.6 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
SportCalcioPari e patta sotto la Mole: Juventus-Torino 1-1, il Pagellone

Pari e patta sotto la Mole: Juventus-Torino 1-1, il Pagellone

Finisce in parità il derby della Mole. Dopo un ottima partenza dei granata,sono i biancconeri a crescere e sbloccare il match con De Ligt di testa: Nella ripresa cresce la squadra di Juric mentre esce Dybala che accusa nuovamente problemi muscolari. Il definitivo pari arriva grazie a Belotti. Juventus-Torino 1-1, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Juventus-Torino 1-1, il Pagellone

Juventus-Torino 1-1 (De Ligt 13’, Belotti 62’)

 

Szczesny 6.5 deve tenere l’attenzione alta perché il Toro gli può fare un brutto scherzo. Se la cava bene ed è incolpevole sulla rete subita.

Cuadrado 5.5 batte il corner del vantaggio bianconero ma non riesce a schermare Brekalo sul pareggio granata. Anche sui tuffi l’abbiamo trovato poco ispirato.

De Ligt 7 segna la rete del vantaggio e tiene in piedi da solo la difesa.

Alex Sandro 5 in qualunque ruolo lo metti fa danni. Si perde Belotti che segna il pareggio.

Pellegrini 6 dura un tempo. Senza infamia e senza lode.

Zakaria 5 sembra la brutta copia di Rabiot.

Locatelli 6 non fa errori ma neppure illumina la manovra

Rabiot 6 dei tre a centrocampo è quello che gioca meglio. Per dire che serata è stata.

Dybala 5 quando deve fare la differenza evapora. Esce per un fastidio alla gamba.

Vlahovic 5 non vede palla.

Morata 6 almeno si sbatte e cerca di fare qualcosa. Sufficiente per l’impegno.

De Sciglio dal 46’ 5 fa solo presenza. Inutile.

McKennie dal 54’ 5.5 entra senza cambiare il corso della storia.

Kean dal 74’ 5 la solita partita insulsa. Un bidone mai visto.

Arthur dal 74’ s.v.

Allegri 5

Difesa rimaneggiata ed ennesimo pareggio. Vlahovic cancellato, Dybala non pervenuto. Con questo rullino di marcia sarà dura arrivare quarti.

Torino

Milinkovic Savic 5.5 un errore a partita lo fa sempre e questo costa il vantaggio bianconero. Troppo timido nell’uscita.

Djidji 6 partita di sacrificio. Si riprende con il passare dei minuti.

Bremer 7 quando incontra Vlahovic il serbo non segna mai.

Rodriguez 6.5 partita generosa e sbaglia davvero poco

Singo 6.5 parte forte e mette in difficoltà il diretto avversario. Cala con il passare dei minuti.

Lukic 6.5 gioca ovunque e da una mano alla squadra. Tatticamente prezioso.

Mandragora 7 partita si sostanza e sfiora anche il goal con un tiro da fuori.

Vojvoda 6.5 costringe Cuadrado sulla difensiva. Spinge continuamente e crea problemi alla difesa avversaria.

Pobega 6 meno brillante del solito. Fatica a trovare la posizione.

Brekalo 7 partita di sostanza e serve a Belotti la palla del pareggio.

Belotti 7 torna titolare ed infila la Vecchia Signora.

Pjaca dal 75’ 6 rispetto a Brekalo un passo indietro.

Sanabria dal 79’ s.v.

Ansaldi dall’80’ s.v.

Buongiorno dal 90’ s.v.

Juric 6.5

Porta a casa un punto meritato e mette in difficoltà i più forti avversari. Tatticamente vince la sfida con Allegri ed il suo Toro non molla mai.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli