8.1 C
Rome
giovedì 27 Gennaio 2022
SportCalcioNerazzurri primi e travolgenti: Inter-Cagliari 4-0, il Pagellone

Nerazzurri primi e travolgenti: Inter-Cagliari 4-0, il Pagellone

Con la doppieta di Lautaro e i gol di Sanchez e Calhanoglu, la squadra guidata da Simone Inzaghi infligge una severa lezione ai sardi, infila la quinta vittoria consecutiva in campionato e soprattutto scavalca il Milan, conquistando il primo posto in classifica. Mazzarri mastica amaro, la sua squadra è in balia degli avversari per 90 minuti. Inter-Cagliari 4-0, il Pagellone del colonnello Lobanovski.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Inter-Cagliari 4-0, il Pagellone

Inter-Cagliari 4-0 (Martinez 29’ e 68’, Sanchez 50’ Calhanoglu 66’)

 

Handanovic 6 due parate su due tiri centrali e niente di più. Mantiene ancora la porta inviolata.

Skriniar 6.5 non avendo preoccupazioni difensive tenta la fortuna in avanti ed impegna, con un tiro da fuori, Cragno.

De Vrij 6.5 torna dopo l’infortunio in un serata tranquilla.

Bastoni 6.5 gioca tranquillo e compassato. Fa un tunnel a Caceres. Nulla da raccontare ai nipotini.

Dumfries 7 spinge e manda in difficoltà Dalbert. Si procura il calcio di rigore. Mette in mezzo palloni pericolosi. Nel secondo tempo impegna severamente Cragno.

Barella 7.5 tira per tre volte verso la porta del Cagliari nei primi minuti. Serve due assist d’oro a Sanchez e Martinez. In mezzo tanta corsa, come al solito, e qualità. Madrid è archiviata.

Brozovic 7 non sbaglia un passaggio in tutta la partita. Nella ripresa è un po’ lezioso e poteva tentare il tiro da fuori.

Calhanoglu 7.5 da un suo corner nasce la prima rete interista. È ovunque e crea calcio. Con un siluro segna il 3-0 nerazzurro. Può un giocatore così valere zero milioni?

Perisic 6 più compassato del solito. Nel primo tempo ha una piccola distrazione. Cresce alla distanza.

Sanchez 7 manda in rete i compagni, che non sempre sono puntuali nel raccogliere i suoi suggerimenti. Nel primo tempo Cragno gli nega la rete. Nel secondo segna un goal da punta vera e colpisce una traversa.

Martinez 7.5 segna due goal belli ed importanti. Il rigore non è nelle sue corde. Capita ma non li tiri più.

Dimarco dal 72’ s.v.

Satriano dal 72’ s.v.

Vidal dal 72’ s.v. impegna Cragno con un tiro.

Sensi dal 76’ s.v.

Zanotti dall’82’ 6 esordio in serie. Serve l’assist a Sanchez che colpisce la traversa. Valutazione venti milioni.

Inzaghi 7.5

Fa giocare la squadra molto bene. Una squadra senza Hakimi, Lukaku ed Eriksen. Tanti goal fatti e pochi subiti, che sono gli ingredienti per ogni vittoria. Mantiene l’attenzione alta e i suoi ragazzi non sbagliano partita. Operazione sorpasso riuscita.

 

Foto Corriere dello sport

 

Cagliari

Cragno 8 come i goal che avrebbe preso il Cagliari con un altro portiere.

Caceres 4.5 una partita in sofferenza continua. Guarda Sanchez tirare indisturbato e segnare la rete del 2-0.

Godin 5 in balia degli attaccanti avversari. È l’ultimo a cadere ma non gli riesce quasi nulla.

Carboni 4 viene sistematicamente saltato e superato da Dumfries.

Bellanova 6 scappa un paio di volte a Perisic e fa pure un tiro. Il migliore dei suoi.

Grassi 5 tenta di limitare Calhanoglu che fa quello che vuole.

Marin 4 mai in partita viene triturato dal centrocampo avversario.

Deiola 5 lo supera chiunque. Tenta un tiro telefonato da fuori.

Dalbert 4 se qualcuno non lo avesse ancora capito è un pacco fotonico.

Joao Pedro 5 pascola per il campo come la mucca della Milka.

Keita Baldé 4 ci accorgiamo di lui quando viene sostituito.

Lykogiannis dal 59’ 5 gioca come i suoi compagni.

Zappa dal 70’ 6 molto meglio di Caceres.

Pavoletti dal 70’ s.v. non gli arriva un pallone

Oberto dall’82’ s.v.

Oliva dall’82’ s.v.

Mazzari 4

Deve ringraziare Cragno se il Cagliari non prende il doppio dei goal subiti. Va bene che a Milano perdono tutti ma c’è modo e modo. Giocando così la retrocessione non sarà se ma quando.

 

 

Leggi anche


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

2 COMMENTS

Comments are closed.

Ultimi articoli