28.1 C
Rome
mercoledì 18 Maggio 2022
SportCalcioCoppa Italia, magie di Sanchez e Dzeko, Mourinho ko: Inter-Roma 2-0, il...

Coppa Italia, magie di Sanchez e Dzeko, Mourinho ko: Inter-Roma 2-0, il Pagellone

La squadra di Inzaghi riscatta la sconfitta nel derby conquistando le semifinali di Coppa Italia. Avvio impressionante dei nerazzurri che in 20’ segnano un gol (al 2’ Dzeko), colpiscono la traversa (Barella) e vanno vicini al raddoppio. La Roma si sveglia e va vicina al pari con Zaniolo. Al 44’ Bastoni out per infortunio. Nella ripresa una magia di Sanchez chiude il match. Inter-Roma 2-0, il Pagellone di Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Inter-Roma 2-0, il Pagellone

Inter-Roma 2-0 (Dzeko 2’, Sanchez 68’)

 

Handanovic 7 chiude la porta a Zaniolo nel primo tempo e Oliveira nella ripresa. Una serata da Samir.

D’Ambrosio 6.5 solido, attento. È l’usato sicuro che non ti lascia mai a piedi.

Skriniar 7 sfiora la rete nel primo tempo, colpo di testa centrale, e nella ripresa salva sulla linea una magia di Zaniolo. Era fuorigioco ma resta il gesto tecnico.

Bastoni 6 duella con Zaniolo, prendendo qualche colpo proibito, ed esce per infortunio. Non una giornata da ricordare.

Darmian 6.5 non smette mai di correre. Lo trovi in difesa ed in attacco. Partecipa al raddoppio interista.

Barella 7.5 recupera palloni, corre, ringhia. Spara missili intercontinentali che si abbattono contro il povero Rui Patricio. Colpisce una traversa. E’ l’immagine del riscatto interista.

Brozovic 6 meno preciso del solito. Una partita con il freno a mano tirato. Succede.

Vidal 6 fa tanto lavoro sporco. Non gli manca l’impegno. Strappa il pallone da cui nasce il raddoppio.

Perisic 7 pronti via e mette il pallone in mezzo per il goal di Dzeko. Spinge continuamente e non disdegna la copertura quando serve. Un Perisic così giocherebbe ovunque.

Dzeko 7 due partite contro i giallorossi, due goal che abbattono la sua ex squadra. Non esulta, vai a capire il motivo, elegante, pericoloso, utile. In due parole: Edin Dzeko.

Sanchez 7 al minuto 68 spara un missile dove ci sono i nemici dell’igiene e cala il sipario sulla partita.

De Vrij dal 45’ 6 partita ordinata e contribuisce al clean sheet. In attesa del vero De Vrij.

Martinez dal 76’ 6 tanta corsa e cerca gloria senza trovarla.

Dumfries dall’85’ s.v.

Calhanoglu dall’85’ s.v.

Vecino dall’85’ s.v.

Inzaghi 7

Altro traguardo raggiunto e pronta risposta ai folli tre minuti del derby. La squadra parte bene, controlla la partita, e scocca l’affondo finale che manda gambe all’aria la Roma di Mourinho. Ora testa al Napoli.

 

Roma

Rui Patricio 6.5 nemmeno il tempo di scaldare i guantoni che prende un goal e la traversa lo salva dal secondo. Si oppone come può ai tiri interisti.

Mancini 5 spesso in difficoltà è costretto ad usare le maniere forti. Prende un giallo nel primo tempo.

Smalling 4.5 il primo quarto d’ora da incubo. Non ci capisce nulla. Si riprende nel corso della partita ma resta sempre in palese difficoltà.

Ibaňez 5.5 il meno peggio dei tre dietro ma anche lui, finché rimane in campo, va in apnea contro Darmian.

Karsdorp 5 viene bullizzato da Perisic. Capita a tutti ma non è un bel vedere.

Oliveira 5 soffre i ritmi alti dei nerazzurri e non riesce a dare ordine alla manovra. Con il passare dei minuti la situazione migliora e cerca di dare un senso al gioco romanista. Impegna da fuori Handanovic.

Veretout 5 viene stritolato da Brozovic e Barella. Sempre in ritardo e sempre confuso.

Viňa 5.5 in fase di spinta inesistente. Se la cava meglio di Karsdorp nella fase difensiva.

Mkhitaryan 5 ha poche palle da giocare e si vede poco in attacco. Nel.primo tempo ha il merito di mettere in mezzo un pallone pericoloso. Nella ripresa sparisce.

Zaniolo 6.5 lotta da solo contro tutta la difesa interista. Impegna severamente Handanovic nel primo tempo.

Abraham 5.5 sbatte contro la difesa nerazzurra e ne esce sempre con le ossa rotte.

Kumbulla dal 46’ 6 non commette errori. Tampona con le buone o con le cattive.

Cristante dal 70’ s.v. entra a gara chiusa.

Pellegrini dal 70’ s.v. non incide.

El Shaarawy dal 77’ s.v.

Felix dall’89’ s.v

Mourinho 5

Approccio terrificante. La Roma affonda nel primo quarto d’ora. L’idea di gioco è praticamente inesistente e la Roma non da mai l’impressione di poter tornare in partita. Ennesimo obbiettivo sfumato. Poco special solo one.

 

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

Leggi anche

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

2 COMMENTS

Comments are closed.

Ultimi articoli