13.3 C
Rome
mercoledì 11 Maggio 2022
SportCalcioI baby giallorossi salvano Mourinho: Roma-Verona 2-2, il Pagellone

I baby giallorossi salvano Mourinho: Roma-Verona 2-2, il Pagellone

All’Olimpico i giallorossi in emergenza trovano il pari in rimonta contro l’Hellas grazie a due giovanissimi entrambi al primo gol in A. Sblocca Barak dopo appena 5’, finalizzando uno schema su punizione, raddoppia Tameze al 20′. Nella ripresa Mourinho inserisce i giovani aggregati dalla Primavera e la partita sorprendentemente cambia: il 18enne Volpato la riapre pochi minuti dopo il suo ingresso, il 19enne Bove trova il pari a 6’ dalla fine. Nel recupero espulso Mourinho per proteste. Roma-Verona 2-2, il Pagellone.

Roma-Verona 2-2, il Pagellone

Roma-Verona 2-2 ( Barak 5’, Tameze 20’, Volpato 65’, Bove 84’)

 

Rui Patricio 5.5 sulla prima rete scaligera non è fenomenale. Smanaccia e la mette nei piedi di Barak.

Karsdorp 5.5 tanto impegno ma anche imprecisioni. È spesso fuori posizione.

Smalling 5 sulla prima rete non sa chi curare ed alla fine non marca nessuno ed il Verona segna.

Kumbulla 5.5 contro i suoi ex compagni regala una prestazione piena di incertezze.

Viña 5 non sa attaccare e dal suo lato il Verona sfonda come e quando vuole.

Maitland Niles 5 per il momento è inspiegabile il suo ingaggio. Non fa niente bene.

Oliveira 5 sbaglia passaggi anche elementari. Si perde Tameze sul raddoppio veronese.

Cristante 5 è più lento di un bradipo reduce da un rave party.

Afena Gyan 4 un errore dietro l’altro. I suoi movimenti non hanno logica. Gunter se lo divora.

Pellegrini 5 se non da qualità neppure lui sulla Roma cala il sipario subito.

Abraham 6 non smette di lottare. Quasi eroico. Il problema è che non gli arriva un pallone.

Veretout dal 46’ 6 ci mette voglia non è il giocatore ammirato la scorsa stagione.

Zalewski dal 46’ 7 giocate di qualità a tutta fascia. Con lui la Roma cambia passo.

Volpato dal 62’ 7 riapre i giochi con un goal bello e voluto. Da lo scossone alla rimonta romanista.

Bove dal 78’ 7 entra e dopo quattro minuti trova la rete del pareggio. Personalità e classe.

Mourinho 5

Il primo goal dei veronesi è incommentabile. I suoi ragazzi riescono a sbagliare praticamente tutto. La riscossa arriva dai ragazzi in panchina. Se non trova soluzioni la stagione della Roma sarà un incubo senza fine.

 

Verona

Montipó 6 nel primo tempo para bene su Pellegrini. Sul pareggio giallorosso si fa sorprendere.

Ceccherini 6 difende bene. Lavoro oscuro ed utile.

Gunter 7 si mangia Afena Gyan che non lo supera mai.

Casale 6.5 in difesa non sbaglia nulla.

Faraoni 7 tanta corsa. Da un suo cross nasce la prima rete scaligera. Generoso da una mano dietro.

Tameze 7 aggredisce i portatori di palla giallorossi. Si fa vedere da Caprari e segna il momentaneo doppio vantaggio.

Ilic 6.5 piedi educati che mette a disposizione dei compagni.

Lazovic 6 si propone nelle due fasi. Cala vistosamente nella ripresa.

Barak 6.5 altra buona prestazione ed ennesimo goal pesante. Respinge corto e Volpato riaccende la partita e la Roma.

Caprari 7 vive un momento di forma eccezionale. Suo l’assist per Tameze che raddoppia.

Simeone 6 ritrova il goal ma gli viene annullato. Corre su tutto il fronte offensivo.

Depaoli dal 55’ 5 non spinge e soffre gli attacchi giallorossi.

Bessa dal 63’ 5 non impedisce a Volpato di segnare.

Lasagna dal 63’ 5 inesistente in attacco.

Retsos dal 78’ s.v.

Sutalo dal 78’ s.v.

Tudor 6

Primo tempo spettacolare. I cambi non entrano in partita ed il tasso tecnico e di pericolosità crolla in modo verticale. Un buon punto ma con il doppio vantaggio i rimpianti sono tanti.

 

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli