20.4 C
Rome
giovedì 12 Maggio 2022
PolisMondoRaid israeliano su Damasco, 6 vittime. Ma per Usa, UE e Nato...

Raid israeliano su Damasco, 6 vittime. Ma per Usa, UE e Nato va tutto bene

In Siria 6 persone sono state uccise in un raid israeliano su Damasco. Questo è il quarto attacco in tre settimane, nel silenzio assoluto delle cancellerie occidentali e dei media principali. Secondo fonti israeliane sono state colpite postazioni delle milizie filo-Iran.

Raid israeliano su Damasco, 6 vittime

Israele continua con i raid aerei in Siria mentre l’attenzione dei media è tutta sulla guerra in Ucraina.  È di almeno 6 persone uccise e una ventina di feriti il bilancio provvisorio dei raid aerei israeliani Israele contro i depositi di armi di milizie filo-iraniane nei pressi dell’aeroporto di Damasco.

Secondo il ministero della difesa siriano nella notte si sono verificati due raid distinti: uno contro un deposito di armi e un altro contro le rampe di lancio di missili tra la base militare di Kiswa e la roccaforte sciita filo-iraniana di Sayda Zaynab, a sud di Damasco.

Il bilancio dell’attacco è di 4 miliziani filo-iraniani uccisi e di 2 soldati siriani, ma le vittime potrebbe aumentare nelle prossime ore.

Si tratta del quarto attacco aereo di Israele contro postazioni iraniane e filo-iraniane dall’inizio del mese.

Ieri un attacco aereo, sempre attribuito allo Stato ebraico, aveva colpito le postazioni dell’esercito governativo siriano nelle Alture contese del Golan, in un’area controllata dai miliziani libanesi sciiti filo-iraniani Hezbollah.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli