Quotidiano on-line ®

24.1 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Cremaschi alla Santanchè: “Parli come nell’800, che vergogna questi comunisti che vogliono aumentare i salari”

Lo scontro tra Daniela Santanchè e Giorgio Cremaschi: “Discorso demenziale, lei ce l’ha coi ricchi”. Il sindacalista: “In Italia comandano i ricchi. Parli come nell’800”

Cremaschi alla Santanchè: “Parli come nell’800”

Si avvicina l’estate e immancabile riparte l’attacco concentrico al Satana dei sussidi, il Reddito di cittadinanza: la campagna degli imprenditori che non trovano mano d’opera è già ripartita, con sprezzo del ridicolo. Idem quella sul sussidio intascato da chi non ne ha diritto.

Non poteva mancare Daniela Santanchè, ospite a Non è l’Arena, con le sue ricette per la crisi economica che fanno mettere le mani nei capelli a Giorgio Cremaschi, in collegamento con la trasmissione, che, dopo aver ricordato come l’Italia sia l’unico paese europeo in cui i salari si sono contratti negli ultimi 30anni e con la più alta percentuale di infortuni sul lavoro, fa il verso all’imprenditrice con feroce sarcasmo: “Lei è una signora dell’ottocento. Ma che vergogna questi comunisti che vogliono aumentare i salari”.

Lo scontro tra Santanchè e Cremaschi (video)

 

Leggi anche

 

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli