15.4 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
NewsMichele Santoro: "Pace proibita" un successo e mi dispiace per chi voleva...

Michele Santoro: “Pace proibita” un successo e mi dispiace per chi voleva censurare

400mila spettatori per la serata “Pace proibita” organizzata da Michele Santoro e trasmessa in streaming libero. Il giornalista ringrazia e si toglie qualche sassolino dalle scarpe.

Michele Santoro: 400mila spettatori per la serata “Pace proibita”

Si può dire senza trionfalismi che la serata “Pace proibita” è stata un successo
straordinario. In primo luogo per il sentimento positivo che ha generato nei social
network, superiore ad ogni aspettativa.

Nessun giornale e nessuna televisione avevano pubblicizzato l’evento. Ciò nonostante stimiamo che centinaia di migliaia di persone siano state coinvolte. Sul digitale terrestre, Telenorba ci comunica un dato dell’1,7 per cento di share nella sua area. Corrisponde a 60mila contatti.

Sommando le audiens dei vari media coinvolti (youtube, facebook, TPI, le sette tv locali, Radio popolare, canale 510 di Sky) valutiamo 400mila persone coinvolte.

Oltre all’ascolto ci rende orgogliosi la qualità televisiva del prodotto realizzata, in un
ambiente difficile qual è un teatro, da un gruppo di professionisti eccezionali che
hanno avuto a loro disposizione una giornata di lavoro e basta.

Mi dispiace dover constatare che chi ha ritenuto di ignorare e censurare un pezzo
importante di opinione pubblica ancora una volta ricorra alla manipolazione della
realtà per sminuirne i risultati. Avevamo reso disponibile a tutti il segnale che
televisioni e giornali hanno deciso di oscurare. E tutti vuol dire tutti.

Le notizie false diffuse da media belligeranti ci aiutano a comprendere quanto sia attendibile la loro informazione sulla guerra. Grazie ai 1.500 sottoscrittori, al pubblico, ai partecipanti artisti, giornalisti e tecnici. È solo l’inizio.”

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli