28 C
Rome
sabato 21 Maggio 2022
NewsCrisi ucraina, la Tv embedded italiana

Crisi ucraina, la Tv embedded italiana

Su Ucraina e Russia tutta la grande stampa e tutte le reti tv sono embedded, ricevono e diffondono le veline del dipartimento di Stato Usa e censurano ogni altra notizia.

Di Giorgio Cremaschi.

La Tv embedded italiana

È stata con la seconda guerra USA in Iraq che si è diffuso il termine  embedded , letteralmente inserito.

Embedded erano quei corrispondenti di guerra inseriti nei mezzi di trasporto delle truppe americane, che viaggiavano con loro e diffondevano solo le notizie autorizzate dal comando. Nella sostanza erano addetti stampa delle forze armate USA.

Oggi su Ucraina e Russia tutta la grande stampa e tutte le reti tv sono embedded, ricevono e diffondono le veline della CIA e del dipartimento di Stato e censurano ogni altra notizia.

Da quelle su cosa succede davvero nella sola guerra in atto, quella del governo ucraino contro il Donbass, alle manifestazioni contro di essa in Italia. Bugie e censure, un concentrato di falsi costruiti e fatti negati.

Sono arrivati ad intervistare i miliziani nazisti ucraini presentandoli come patrioti e quando intervistano i profughi che fuggono dal Donbass in Russia dicono che fuggono dalle bombe ma chi le getta le bombe, non lo dicono, fanno credere che siano bombe russe.

La stampa italiana opera con tutti i suoi padroni per la guerra, è già in guerra.

Ucraina, la propaganda capovolge la realtà: è il Donbass sotto attacco di Kiev

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli