11.7 C
Rome
giovedì 27 Gennaio 2022
SportCalcioAllegri a...metà, Szczesny horror: Udinese-Juventus 2-2, il Pagellone

Allegri a…metà, Szczesny horror: Udinese-Juventus 2-2, il Pagellone

Inzia con un pareggio clamoroso per le modalità la seconda esperienza di Max Allegri sulla panchina della Juventus. I bianconeri alla Dacia Arena, con CR7 e Chiesa inizialmente in panchina, nonostante il 2-0 a fine primo tempo siglato Dybala (3′) e Cuadrado (23′) si fanno raggiungere dai friulani.

Protagonista in negativo è Szczesny, che prima causa il rigore dell’1-2 firmato Pereyra (51′), poi pasticcia regalando a Deulofeu il 2-2 finale (83′). Udinese-Juventus 2-2, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Udinese-Juventus 2-2, il Pagellone

Udinese-Juventus 2-2 (Dybala 3’, Cuadrado 23’, Pereyra 51’ (r), Deulofeu 83’)

 

Silvestri 7 sulle reti juventine è vittima incolpevole. Ma è bravo sul tiro a giro di Dybaka.

Becao 6.5 gli avversari arrivano da ogni dove ma lui non si perde d’animo e lotta come un leone.

Nuytinck 5 sulla rete di Cuadrado copre così bene che sembra un rigore in movimento. Letale. Per l’Udinese.

Samir 6 la sua è una partita di concentrazione totale. Fa quello che può e non sfigura.

Molina 5 se facesse un cross decente ogni dieci tentati sarebbe un passo avanti.

Arslan 7 il migliore del centrocampo friulano. Entra in area e si procura il rigore che riapre la partita.

Walace 5 riesce a sbagliate palloni anche senza essere marcato.

Makengo 5.5 nella fase offensiva è inesistente. In quella di non possesso se la cava bene con una prestazione pulita ed attenta.

Udogie 5 quando Cuadrado parte sono dolori. E non riesce a mettere in difficoltà il suo diretto avversario.

Pereyra 7.5 è il leader dei friulani. Costruisce gioco, pressa gli avversari e dal dischetto non sbaglia e riapre la partita.

Pussetto 6 si impegna ma non è un centravanti che possa fare reparto da solo.

Deulofeu dal 57’ 7 è un ex giocatore da anni ma è protagonista involontario della giornata di grazia di Szczesny e segna il goal del pareggio.

Stryger Larsen dal 57’ 6.5 non si fa saltare come un birillo dagli avversari ed ingaggia duelli interessanti con Cuadrado e Chiesa.

Okaka dall’80’ 7 pressa Szczesny che va in confusione e Deulofeu segna. Semina la difesa bianconera e serve un bel pallone a Jajalo che spreca. Fosse entrato prima…

Jajalo dall’80’ s.v. ha un buon pallone e lo spreca.

Zeegelaar dal 90’+3’ s.v.

Gotti 6.5

La sua squadra va sotto di due reti ma riesce a rimontare. Non male per essere precario da anni e non avere una punta decente in rosa.

 

Allegri a...metà: Udinese-Juventus 2-2, il Pagellone

Juventus

Szczesny 2 nel primo tempo non è mai impegnato. Nella ripresa non blocca un tiro di Arslan e provoca il rigore. Su Okaka che faceva finta di pressarlo va in confusione e riesce a far segnare Deulofeu che passava di lì per caso. Van der Sar 2.0

Danilo 5.5 il suo avversario diretto non esiste e per lui dovrebbe essere un pomeriggio tranquillo invece fa fallo su Deulofeu e viene salvato dal Var.

De Ligt 5 prima o poi diventerà il difensore più forte di tutto l’orbe terracqueo. Noi non abbiamo fretta. Lui neppure.

Bonucci 6 dirige la difesa e mangia spaghetti.

Alex Sandro 6 partita senza affanni perché Molina non lo impegna come potrebbe.

Cuadrado 7 è protagonista nel primo goal juventino e segna il raddoppio mandando a nanna Nuytinck.

Bentancur 7 corre, inventa per goal di Dybala e colpisce un palo. Lui era in campo. Altri no.

Ramsey 5.5 ovunque lo metti non combina nulla. Lo venderebbero domani mattina se qualcuno gli pagasse il suo ingaggio assurdo

Bernardeschi 5.5 gioca pochi palloni e quasi tutti male.

Morata 6 lotta ma non è ispirato. Colpisce un palo di testa.

Dybala 7.5 segna il goal del vantaggio bianconero e lancia Cuadrado per il raddoppio. Inizio campionato con il botto.

Chiellini dal 60’ 5 entra e la difesa balla.

Kulusevski dal 60’ 5 dovrebbe dare fantasia davanti ma è scontato e non combina nulla.

Ronaldo dal 60’ 5 prende 31 milioni l’anno ma parte dalla panchina perché vuole conservarsi integro per il suo promesso sposo. Che non si sa chi sia. Altri giocatori sono stati massacrati per meno.

Chiesa dal 74’ 5 l’unico pallone ben giocato è vanificato dal VAR.

Locatelli dal 90’ s.v.

Allegri 5.5

Due goal di vantaggio non sono sufficienti per vincere una partita contro una squadra che non ha un attaccante di peso. Due pali e la prestazione circense di Szczesny fanno il resto. Per non parlare dei capricci di Ronaldo che aveva altri programmi per il pomeriggio. Ha tanto lavoro da fare.

Pezzuto 7

Primo tempo tranquillo. Nel secondo giusto il rigore dato ai friulani e non ha problemi a chiedere l’ausilio del Var per decidere. Buona gestione dei cartellini ed ha sempre il controllo della partita.

 

Leggi anche


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

6 COMMENTS

Comments are closed.

Ultimi articoli