8.1 C
Rome
giovedì 27 Gennaio 2022
SportCalcioMourinho forza tre: Roma-Trabzonspor 3-0, il Pagellone

Mourinho forza tre: Roma-Trabzonspor 3-0, il Pagellone

I giallorossi vincono la terza partita su tre di quelle giocate in quest’inizio di stagione e si qualificano alla fase a gironi della prima storica edizione della Conference League. All’Olimpico la formazione di José Mourinho, reduce dalla vittoria in trasferta all’andata per 2-1 di sette giorni fa, supera il turno preliminare vincendo anche il match di ritorno: Roma-Trabzonspor 3-0, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

 

Roma-Trabzonspor 3-0, il Pagellone

Roma-Trabzonspor 3-0 (Cristante 20’, Zaniolo 65’, El Shaarawy 84’)

 

Patricio 6.5 due belle parate nel secondo tempo che smontano i progetti di rimonta degli ottomani.

Karsdorp 6.5 molto meglio quando attacca. Assist a Cristante che segna il primo goal ed assist a Pellegrini. Quando viene attaccato va in crisi e Nwakaeme non è proprio un fulmine di guerra.

Ibaňez 7 pronto concentrato. Non passa nessuno. Inizio scoppiettante per il centrale carioca.

Mancini 6 serata tranquilla. Poteva entrare in pantofole.

Viña 6 impatto timido e partita timida. Può e deve fare di più.

Veretout 7 manda in goal Zaniolo ed ha una costanza di rendimento pazzesca.

Cristante 7.5 è uno di quei giocatori che dove lo metti gioca e non si risparmia mai. Lo scorso campionato ha fatto praticamente il difensore centrale, non proprio il suo ruolo, senza battere ciglio. Ieri un siluro a filo d’erba ha aperto le danze giallorosse. Bel goal non facile e non scontato

Mkhitaryan 6 fa più un lavoro sporco in fase di non possesso che essere pericoloso in attacco. Generoso e votato alla causa.

Pellegrini 7.5 sfiora il goal. Recupera palloni, serve un bel pallone a Karsdorp e serve l’assist per il goal di El Shaarawy. Immenso.

Zaniolo 6.5 meglio nel secondo tempo. Non riesce subito a salire i cattedra ma quando lo fa regala perle di calcio. Ritrova il goal che chiude la pugna.

Abraham 7 altro palo colpito ed altra partita di sacrificio per compagni e squadra. Se gioca sempre così e comincia anche a timbrare vale davvero i soldi spesi.

Shomurodov dal 65’ 6 si muove bene ed è sempre nel vivo della manovra.

Perez dal 73’ 6 per la presenza. Partita e qualificazione già in ghiaccio.

Villar dal 79’ s.v.

El Shaarawy dal 79’ 6.5 pochi minuti ma trova un bel goal più utile a lui che alla squadra in una partita già chiusa.

Mourinho 6.5

Tre partite e tre vittorie. La squadra si muove bene è sempre sul pezzo e non da mai l’impressione di subire gli avversari. Non era un avversario particolarmente ostico ma non ci sono mai partite facili e vanno tutte affrontate con la giusta mentalità. Mou deve portare mentalità oltre che schemi.

Mourinho a Roma riuscirà a diventare l'ottavo re?

Trabzonspor

Cahir 6 sulla rete di Cristante non può niente. Il tiro è chirurgico nell’angolino. Para bene su Pellegrini non strepitoso su Zaniolo.

Peres 6 il suo ritorno all’Olimpico non lo emoziona. Qualche buono spunto ma nullandi trascendentale.

Edgar Le 5 se nel primo tempo in qualche modo tappa le falle nel secondo va in confusione totale e non ne indovina più una.

Hugo 5 impegna il portiere romanista con un colpo di testa. Sulla rete di Cristante mantiene la distanza sociale e si piazza a circa 12 metri.

Trondsen 4.5 anche lui marca secondo un DpCM a caso del Governo Draghi.

Hamsik 4,5 a parte un tiro con cui impegna il portiere giallorosso la sua partita è una scampagnata fuori porta. Ectoplasmatico.

Siopis 5 prende un giallo per fermare Zaniolo.

Bakasetas 5 lotta ed impegno senza combinare un bel niente.

Gervinho 4 prestazioni inguardabile. Sembra un ex calciatore che si è ritirato a fine anni 90.

Cornelius s.v. la sua partita dura meno di 20 minuti.

Nwakaeme 6 è l’unico che cerca di creare qualche pericolo alla difesa romanista. Senza riuscirci.

Djaniny 4 cancellato dai difensori romanisti.

Omur dal 46’ 5 poteva stare in panchina.

Sari dal 67’ 5 mai in partita. Come tutti del resto.

Asan dal 72’ 5 sulla terza rete si fa ubriacare da El Shaarawy.

Koybasi dal 72’ 6 limita i danni.

Avci 5

Se tecnicamente sei più scarso e tatticamente sei più confuso della linea politica del PD non c’è partita.

Leggi anche


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli