15.4 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
SportCalcioLa notte di Zaniolo: Roma-Bodo Glimt 4-0, il Pagellone

La notte di Zaniolo: Roma-Bodo Glimt 4-0, il Pagellone

I giallorossi raggiungono la semifinale di Conference League. Grande prestazione della squadra di Mourinho che ribalta il ko dell’andata in Norvegia in pochi minuti: Roma-Bodo Glimt 4-0. Abraham sblocca dopo appena cinque minuti, poi tripletta di Zaniolo: due gol nel primo tempo e una magia nella ripresa all’incrocio dei pali. Orala semifinale contro il Leicester con ritorno all’Olimpico. Il Pagellone.

Roma-Bodo Glimt 4-0 (Abraham 5’, Zaniolo 23’ 29’ e 49’)

 

Rui Patricio 6 serata da birra e rutto libero.

Mancini 7 aggredisce gli avversari fino a centrocampo. Gli strappa il pallone e fa ripartire l’azione. Riesce a prendere un giallo.

Smalling 7 partita autoritaria. Gli avversari non la vedono mai.

Ibaňez 7 tiene a bada Koomson.

Karsdorp 7 in difesa perfetto e fa l’assist per il terzo goal di Zaniolo.

Cristante 7 protegge la difesa e attacca gli spazi in ogni occasione.

Mkhitaryan 7 conquista palloni che trasforma in occasioni da goal. Devastante.

Pellegrini 7 cuore e cervello della squadra. Assist per il 2-0 giallorosso. Partita da leader e non sbaglia nulla.

Zalewski 7 partita senza errori. Presidia la sua fascia, difende ed offende. La sua crescita è esponenziale.

Zaniolo 9 prestazione sontuosa. Non solo segna tre reti ma la sua è una partita di corsa, qualità, tatticamente perfetta.

Abraham 7.5 segna la rete che sblocca la partita. Lotta come un leone contro la difesa avversaria. Ennesima prova della sua forza. Sono 24 reti stagionali. E non è finita.

Afena Gyan dal 60’ 6 entra a partita finita.

Oliveira dal 76’ s.v.

Perez dall’85’ s.v.

Veretout dall’85’ s.v.

Maitland Niles dall’85’ s.v.

Mourinho 7.5

Partita senza storia. I suoi ragazzi entrano con la giusta grinta e fanno letteralmente a pezzi gli avversari. Perfetti sia in difesa che in attacco. Un successo europeo sarebbe un risultato eccezionale.

 

Bodo Glimt

Haikin 5 arrivano da tutte le parti gli attaccanti giallorossi. Sembra Custer al Little Bighorn

Sampsted 4 viene asfaltato dalle incursioni dei romanisti. Fa la fine di Willy il Coyote.

Moe 4 difende talmente basso che quasi esce dal campo.

Hoibraaten 4 sempre fuori posizione. Non ci capisce nulla.

Wembangomo 4 per prendere Zaniolo gli servirebbe un motorino.

Vetlesen 4.5 si fa notare solo per un tiro centrale da fuori.

Hagen 4 supera la il centrocampo a fine primo tempo.

Saltnes 4 viene triturato dagli avversari. Fa quasi tenerezza.

Koomson 4 viene saltato da chiunque passi dalle sue parti.

Espejord 4 sbatte contro Smalling e manco rimbalza.

Solbakken 5 non la vede mai. Ci prova ma non la vede mai.

Sery Larsen dal 61’ 5.5 entra a partita archiviata.

Boniface dal 61’ 5 si adegua alla prestazione dei compagni.

Mugisha dal 73’ s.v.

Nordas dall’88’ s.v.

Kvile dall’88’ s.v.

Kalvenes 4

Sostituisce Knutsen squalificato. Una serata disastrosa dove non funziona nulla. Il Bodo viene letteralmente disintegrato e non entra mai in partita.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli