16.7 C
Rome
mercoledì 18 Maggio 2022
SportCalcioSemifinale FA Cup: Manchester City-Liverpool 2-3, il Pagellone

Semifinale FA Cup: Manchester City-Liverpool 2-3, il Pagellone

A Wembley, dopo un match spettacolare che non delude le attese, i Reds battono la squadra di Guardiola  e volano in finale di FA Cup, in attesa di conoscere l’avversario (Chelsea o Crystal Palace): Manchester City-Liverpool 2-3. In gol Sadio Mané, con una doppietta nei primi venti minuti che fa girare la testa al City, e Ibrahima Konaté, al suo terzo gol consecutivo dopo i due al Benfica. Nella ripresa tenta una reazione il MC ma non da mai l’impressione di poterla riaprire e il secondo goal arriva troppo tardi. Il Pagellone.

Manchester City-Liverpool 2-3, il Pagellone

Manchester City-Liverpool 2-3 (Konate 9’, Mané 17’ e 45’, Grealish 47’, Bernardo Silva 90’)

 

Steffen 4 lo spirito di Pisolo si impossessa del suo corpo e si fa una bella dormita sul primo goal di Mané. Non copre bene sul primo palo in occasione della terza rete del Liverpool.

Cancelo 5 nel primo tempo è preso in mezzo dai giocatori del Liverpool. Nella ripresa va decisamente meglio.

Stones 5 primo tempo da labirintite acuta.

Ake 4 sta ancora cercando Mané.

Zinchenko 4,5 in sofferenza su Salah. In avanti non pervenuto.

Bernardo Silva 5.5 viene surclassato dai centrocampisti avversari. Segna un goal inutile.

Fernardinho 5 in fase di non possesso va in sofferenza. Quando ha la palla la perde subito.

Foden 5 non impegna mai il portiere avversario. Corre a vuoto.

Grealish 5.5 primo tempo ectoplasmatico. Segna ad inizio ripresa.

Gabriel Jesus 5 fa l’assist a Grealish ma è talmente inutile che abbiamo capito perché gioca poco.

Sterling 5.5 la volontà non gli manca ma non è mai pericoloso nella prima frazione. Ha il pallone del pareggio ma spara su Allison.

Mahrez dall’83’ 6.5 una sua discesa sfonda la difesa dei Reds e manda in rete Bernardo Silva.

Guardiola 5

Il suo City nel primo tempo non la vede mai. Nella ripresa va meglio ma i Citizen non hanno dato mai l’impressione di poterla raddrizzare. Ha preso una lezione di calcio.

Liverpool

Alisson 6.5 sulla seconda rete dei Citizen la palla gli passa sotto le gambe prima di arrivare a Bernardo Silva. Si riscatta nel concitato finale parando un tiro di Sterling.

Alexander-Arnold 7 i suoi lanci mandano in imbarazzo la difesa avversaria.

Konate 7 l’ex giocatore del Lipsia apre le danze con un perentorio colpo di testa. In difesa è un muro insormontabile.

Van Dijk 7 nel primo tempo non passa nessuno. Nella ripresa cala un po’.

Robertson 6.5 da un suo corner il Liverpool apre le danze. Nella ripresa cala.

Fabinho 7.5 è ovunque. Un centrocampista totale.

Thiago Alcantara 7 mai banale con una magia manda in rete Mané.

Keita 7 non si ferma mai. Sembra l’orsetto della Duracell.

Luis Diaz 7 ispiratissimo a sinistra fa il vuoto. Potrebbe succedere a Letta.

Mané 7.5 fa venire il mal di mare alla difesa avversaria. Segna due goal con la complicità del portiere avversario.

Salah 7 manda in apnea l’avversario diretto. Lo punta e lo salta sempre.

Henderson dal 73’ s.v.

Diogo Jota dall’85’ s.v.

Firmino dall’85’ s.v.

Jones dall’86’ s.v.

Klopp 8

Il suo Liverpool è devastante e fa letteralmente a pezzi il Manchester City. Non proprio gli ultimi arrivati. Nella ripresa si normalizzano ma hanno sempre la partita in pugno.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli