28.1 C
Rome
venerdì 20 Maggio 2022
SportCalcioCoppa Italia, un autogol premia Allegri: Juventus-Sassuolo 2-1, il Pagellone

Coppa Italia, un autogol premia Allegri: Juventus-Sassuolo 2-1, il Pagellone

Con un autogol all’88’ i bianconeri agguantano la qualificazione alle semifinali di Coppa Italia. Allo Stadium è andata in scena una partita aperta e divertente. La squadra di Allegri va in vantaggio dopo soli 3’ grazie a una rete di Dybala. Gli emiliani reagiscono e trovano la rete del pari con Traoré. La Juve colpisce due pali (McKennie e De Ligt) ma alla fine è  una conclusione di Vlahovic deviata da Tressoldi che beffa Pegolo. Juventus-Sassuolo 2-2, il Pagellone

Juventus-Sassuolo 2-1,Il Pagellone

Juventus-Sassuolo 2-1 3′ pt Dybala (J), 24′ pt Traore (S), 43′ st aut. Tressoldi (J)

Perin 6,5 – Incolpevole sul gol di Traore. Un paio di interventi difficili. Presente

Di Sciglio 5 – Soffre Kyriakopoulos per tutta la serata. Forse anche negli spogliatoi.

Dal 61′ Morata 6,5 –  Rompe gli equilibri anche se sbaglia un paio di occasioni

Bonucci 6 – Gioca più d’appoggio che di contenimento.

De Ligt 6,5 – Prestazione solida con qualche buona sortita offensiva

Alex Sandro 6 – Segnali di vita dopo mesi di eclissi.

Cuadrado 5 – Soffre le folate neroversi e gli manca il solito guizzo. Calante

Zakaria 6,5 – Partita di sostanza da uomo di rottura e dinamismo.

Dal 61′ Locatelli 6,5 -Buon impatto sulla partita, con corsa e fisicità.

Arthur 5 – Prestazione anonima, non sembra così a suo agio nel centrocampo a due.

Dal 70′ Rabiot 6 -Sfiora il gol con un bel colpo di testa

McKennie 5,5 – L’impegno non manca ma troppi palloni sbagliati in fase di palleggio. Sfiora il gol con il palo colpito.

Dybala 6,5 – Segna subito ma poi si concede qualche imprecisione di troppo

Vlahovic 6,5 – Si vede poco, ben controllato dai neroversi ma la vittoria arriva su un un suo spunto.

Dall’89’ Kaio Jorge sv

Massimiliano Allegri 6

La sua squadra soffre e la semifinale di Coppa Italia arriva solo grazie alla giocata di un singolo all’89’. Ma i risultati stanno arrivando con costanza.

Sassuolo

Pegolo 7 – Salva tutto il salvabile e nel finale compie due veri e propri miracoli su Morata e Rabiot.

Ruan 6 –  in difficoltà con Alex Sandro, unod ei pochi quest’anno, se la cava annullando McKennie, che sbaglia praticamente tutto.

Ayhan 6,5 –  Ottimo primo tempo in cui annulla Vlahovic

Dal 45’ Muldur 5,5 – Buona ripresa fino alla fatale mollezza con cui affronta Vlahovic dal quale scaturisce il gol vittoria dei bianconeri

Ferrari 6 – Bravo in fase di costruzione meno nella fase difensiva, infatti sul gol di Dybala.  si trova fuori posizione.

Kyriakopoulos 6,5 – Tra i migliori in campo, tiene in costante apprensione Cuadrado

Harroui 6 – Scherma bene la linea arretrata alle sue spalle.

Dal 73’ Frattesi s.v.

Lopez 6,5 – Dirige la manovra con la tranquillità dei veterani: due tocchi al massimo e via.

Berardi 5,5 -Stupisce vederlo inc ampo contro i bianconeri.

Dal 59’ Defrel 5 – Inutile

Raspadori 5,5 – Si muove molto ma non incide

Traorè 7 – Anche lui tra i migliori in campo, costante spina nel fianco per gli uomini di Allegri. . Con una fantastica conclusione a giro trafigge Perin e riporta in partita i suoi.

Scamacca 5,5– Punto di riferimento dei suoi, fa a spallate ma pasticcia molto.

Alessio Dionisi 6,5

Il suo Sassuolo se la gioca senza alcun timore e costringe la Juventus per larghi tratti  nella propria metà campo.

 

 

 

 

Leggi anche


Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli