Quotidiano on-line ®

20.6 C
Rome
sabato, Agosto 13, 2022

Gasperini saluta la Champions: Atalanta-Villarreal 2-3, il Pagellone

Nella partita “spareggio” per l’ultimo posto disponibile per gli ottavi dopo il rinvio per neve, la squadra di Gasperini cade in casa contro gli spagnoli ed esce dalla Champions: giocherà l’Europa League. Dopo un’ora di gioco tremenda la Dea è sotto di 3 gol poi Malinovskyi e Zapata provano a riaprirla con due gol in 9’, ma la rimonta non riesce. Atalanta-Villarreal 2-3, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Atalanta-Villarreal 2-3, il Pagellone

Atalanta-Villarreal 2-3 (Danjuma 3’ e 51’, Capoue 42’, Malinovskyi 71’, Zapata 80’)

 

Musso 5 prende un goal sotto le gambe e non da sicurezza al reparto. A Udine lo ricordavamo meglio.

Toloi 5 sulla terza rete spagnola si fa superare come un pollo da Danjuma. Sfiora involontariamente la rete del 3-3.

Demiral 3 un primo tempo orribile. Ha sulla coscienza le due reti degli avversari. È in confusione totale e viene sostituito nell’intervallo.

Polomino 5.5 alla fine è il migliore del reparto arretrato ma nel terzo goal si perde Moreno che la mette in mezzo.

Hateboer 5 non salta mai l’uomo.

De Roon 5 non gli riesce nulla e sulla prima rete del Villarreal si fa una bella dormita.

Freuler 6 partita di sofferenza ma almeno ci prova. Caparbio.

Maehle 4 non riesce ad arrivare una volta che sia una sul fondo per crossare.

Pessina 5 inseguito ovunque dagli avversari non riesce a giocare la palla e neppure ad accendere al luce. Un lontano parente del giocatore ammirato all’Europeo.

Ilicic 6.5 elegante ed efficace in alcune giocate. Bello l’assist per la rete di Zapata.

Zapata 6.5 lotta fino all’ultimo respiro. Segna la rete della speranza. Ha un buon pallone da colpire di testa ma la prende centrale favorendo la parata del portiere.

Dijmsiti dal 46’ 6 impossibile fare peggio di Demiral.

Malinovskyi dal 46’ 6.5 una traversa alta e un goal che da fiducia agli orobici.

Muriel dal 54’ 6.5 con un tiro da videogioco colpisce un palo clamoroso che quasi regala il pareggio ai nerazzurri.

Zappacosta dal 90’ s.v.

Gasperini 5

Sbaglia la formazione iniziale. Cerca di correggere in corsa e quasi la pareggia. Ad ogni modo una squadra che prende sistematicamente goal da chiunque non vincerà mai nulla.

Foto Tuttomercatoweb

 

Villarreal

Rulli 6.5 sempre attento, è incolpevole sulle due reti bergamasche.

Foyth 6.5 non concede nulla al suo avversario. Partita tosta ed attenta.

Albiol 6.5 le prende tutte di testa e fa pesare la sua immensa esperienza.

Torres 5.5 fa fatica su Zapata e Ilicic.

Estupinan 7 disinnesca l’arma migliore di Gasperini. Gli esterni. Solido e preciso non sbaglia quasi nulla.

Gomez 6.5 fa densità in mezzo con quantità e qualità. Lotta su ogni pallone.

Parejo 7 gestisce il gioco della sua squadra facendo ripartire l’azione e spezzando le trame degli avversari.

Capoue 7.5 partita strepitosa e goal del raddoppio, a fine primo tempo, che spezza il morale agli avversari.

Moreno 6 soffre la pressione dell’Atalanta ma alla fine limita i danni.

G. Moreno 7 lotta contro la difesa orobica e mette in mezzo la palla dello 0-3.

Danjuma 7.5 fa impazzire Demiral e segna una doppietta che affonda la corazzata di Gasperini.

Iborra dall’81’ s.v.

Pedraza dall’87’ s.v.

Dia dall’87’ s.v.

Trigueros dal 90’+3’ s.v.

Pena dal 90’+3’ s.v.

Emery 7

Lui non sbaglia la formazione iniziale e per più di un’ora non la fa vedere ai nerazzurri. Del resto basta confrontare il suo palmares, con quello dell’allenatore avversario, per capire tante cose. Qualificazione meritata.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli