26.7 C
Rome
mercoledì 18 Maggio 2022
PolisMondoChi può volere l'incidente che fa scoppiare la terza guerra mondiale?

Chi può volere l’incidente che fa scoppiare la terza guerra mondiale?

La tentazione di sconfiggere militarmente la Russia e dare di rimbalzo un colpo durissimo alla Cina sta crescendo nel governo USA? Questo però ci porterebbe dritti verso la terza guerra mondiale.

Di Giorgio Cremaschi.

Biden e la terza guerra mondiale

C’è qualcosa che non quadra nelle posizioni ufficialmente in campo del governo USA. Naturalmente Biden come Putin e come tutti i governi coinvolti nella guerra in Ucraina mente su di sé e sugli altri. Però anche dalle menzogne si ricava la verità.

All’inizio dell’aggressione del governo russo probabilmente l’amministrazione USA puntava ad un guadagno strategico: indebolimento della Russia, con la UE riportata tutta dentro l’ovile NATO e la contrapposizione più forte alla Cina. D’altra parte l’opinione pubblica americana era assolutamente contraria al coinvolgimento del paese in altre guerre dopo la disfatta in Afghanistan.

Biden e la fuga dall'Afghanistan vista dagli americani

Ora però l’incrudelirsi della guerra, la combattività ucraina, e le più o meno grandi difficoltà dell’esercito russo, la campagna mediatica occidentale guerrafondaia senza precedenti, pare stiano facendo cambiare linea al Congresso e al Presidente.

La tentazione di sconfiggere militarmente la Russia e di dare di rimbalzo un colpo durissimo alla Cina temo stiano prevalendo nel governo USA.

Non si chiama Putin criminale di guerra che deve pagare per i suoi crimini, nel momento più delicato dei negoziati Russia-Ucraina, se non si pensa di farli fallire.

Cosa capisce Zelensky, che ha già poca voglia di accordo e che ha appena insultato il Parlamento tedesco accusando la Germania di connivenza con la Russia per affari?
Capisce che gli USA un poco alla volta interverranno nella guerra, non solo con basi, addestramenti, armi, come fanno da anni ha affermato lo stesso Biden, ma con molto di più.

Cosa si sono detti Biden e Zelensky?

Di fronte al fatto che Biden parli di Putin come Bush di Saddam Hussein che cosa capisce Zelensky, ammesso che non abbia anche avuto assicurazioni dirette e riservate? Capisce che che gli USA pensano di far fare alla Russia la fine dell’Iraq.

Le trattative stanno chiaramente fallendo e quindi si prepara una nuova escalation della guerra. Basterebbe un incidente casuale o volutamente provocato e si alzerebbero in volo i bombardieri NATO e della Russia ..e poi? Tutti i principali governi dichiarano che non vogliono la guerra, ma si stanno attrezzando per farla. E alla fine la guerra scoppia.

Biden in questi giorni sta in tutti i modi alimentando la guerra, non offre nessuno spazio negoziale e anzi sta aiutando gli ucraini ad irrigidire le loro posizioni. Vuole arrivare alla terza guerra mondiale? Magari personalmente no, non credo che nessun capo di governo sano di mente possa seriamente pensare di arrivare alla catastrofe dell’umanità.

Però quando si sale sul treno senza freni dell’escalation militare, poi si può essere incapaci di fermarlo. Nel 1914 successe esattamente così.

Non so se Biden voglia la terza guerra mondiale, credo anzi che voglia sconfiggere Russia nella sicurezza di evitarla. E proprio con questo calcolo ci sta portando proprio lì.

PS: a proposito di crimini di guerra: Biden ha rivendicato i bombardamenti NATO del 1999 sulla Serbia, almeno 2500 civili uccisi.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli