15.3 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
NewsPericolo Chernobyl? Una bufala, niente dì nuovo

Pericolo Chernobyl? Una bufala, niente dì nuovo

Non si fa a tempo a smentire una bufala in questo conflitto che ecco ne spunta un’altra: è il turno dell’allarme lanciato 48 ore fa da Zelensky sulla centrale nucleare di Chernobyl.

Da Chernobyl, niente dì nuovo

Non si fa a tempo a smentire una bufala in questo conflitto che ecco ne spunta un’altra, il nostro sta diventando un lavoro! Solo che questa qui riguarda il Nucleare, della qual Protezione e Sicurezza ne avrei fatto indegnamente il mio mestiere.

Chernobyl, più o meno 48 ore fa, dice Zelensky : abbiamo perso i contatti con la Centrale, non sappiamo più niente dì lei, sono senza luce elettrica, in QUATTRO ORE potrebbe scoppiare tutto!

Chi si difende ha sempre ragione ma voi sapete chi è Zelensky e cosa vuole

Questa è una sparata talmente grossolana e irresponsabile che fa specie perfino smentirla, ma comunque:

  • Chernobyl ha (aveva) quattro reattori, due han chiuso nel 1986 – e sappiamo perché – e gli altri negli ultimi anni del secolo scorso. A parte quello là del telefilm, gli altri sono stati tre onesti baracconi che sono stati giustamente smantellati e pace all’anima loro.
  • Il reattore incidentato è rinchiuso in due sarcofaghi e non ha bisogno di energia per essere raffreddato, oramai. Bisogna solo tenerlo un po’ d’occhio.
  • Forse Zelensky si riferisce a una piscina-deposito dì combustibile esaurito e vecchio dì oltre 20 anni. Non può accadergli nulla dì male, ma comunque sono stati attivati i generatori diesel dì emergenza per dare energia, più che altro agli operatori che restano sul posto.

Il fatto è che il sito di Chernobyl o è occupato dai russi che hanno staccato la corrente che arrivava dall’Ucraina e daranno energia grazie all’intervento del penultimo “dittatore sanguinario che andava fermato a tutti i costi“, Lukashenko della Bielorussia.

Ci sarebbe da ridere, se non fosse una guerra, con gente che muore.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Massimo Zucchetti
Massimo Zucchetti
Professore ordinario Dip. di Energia del Politecnico di Torino. Research affiliate e Visiting scientist presso il MIT – Boston (USA)

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli