-3.5 C
Rome
giovedì 27 Gennaio 2022
NewsLa nipote del Duce, Rachele Mussolini, la più votata a Roma con...

La nipote del Duce, Rachele Mussolini, la più votata a Roma con Fratelli d’Italia

Continua la saga dei “neri per caso” in Fratelli d’Italia. Nell’attesa che Giorgia Meloni visioni le 100 ore di filmati realizzati da Fanpage per scoprire se ci sono fascisti nel suo partito, a Roma Rachele Mussolini, sorellastra di Alessandra e nipote del Duce, è stata la più votata all’elezione del consiglio comunale capitolino.

Rachele Mussolini, la più votata a Roma

Rachele Mussolini, torna al consiglio comunale. Era già entrata al Campidoglio nel 2016, nell’era Virginia Raggi, eletta allora nella lista civica di Giorgia Meloni. Figlia del jazzista Romano ha iniziato a muovere i primi passi sulla scena politica fin da giovanissima; nel corso del suo primo mandato, oltre a svolgere la propria attività all’interno delle Commissioni capitoline, ha ricoperto anche l’incarico di vice presidente della commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

Il cognome non c’entra, ha raccontato a Repubblica, l’anno votata per le sue idee. Il suo è  un cognome pesante con il quale – dice – “ho imparato sin da bambina a convivere. A scuola mi additavano, ma poi è venuta fuori Rachele. E  la persona prevale sul proprio cognome. Ho molte amiche di sinistra. Una ha certamente votato per me».

La nipote del duce, Rachele Mussolini, la più votata a Roma con Fratelli d'Italia

Se però gli chidono del fascismo risponde “E’ un discorso troppo lungo…” e lascia cadere la cosa. Ma la foto che vedete in copertina è quella da lei stessa pubblicata sul suo proflo social nel 2020.

E poi ricordiamo anche un’altra intervista in cui si esibiva nel classico Mussolini ha fatto anche cose buone: 

“Mio nonno non è stato solo il mostro che è stato dipinto, ci sono state anche cose buone fatte, a partire dalle molte infrastrutture realizzate in quel periodo. Parlare di Mio nonno è un tabù.”

Qualcosa ci dice che alla fine, quel discorso troppo lungo da fare, sarebbe in realtà brevissimo, ma molti non hanno alcune intenzione di farlo…

Dittature, tutto quanto fa spettacolo: il Foglio d’Ordini del PNF

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli