Quotidiano on-line ®

23 C
Rome
mercoledì, Agosto 17, 2022

Mimmo Lucano, sentenza shock: condannato a 13 anni di carcere

Durissima condanna per Mimmo Lucano, quasi il doppio della pena richiesta dell’accusa, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e illeciti in relazione ai progetti di accoglienza agli immigrati. Una sentenza che farà discutere.

Mimmo Lucano, sentenza shock

L’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano è stato condannato a 13 anni e 2 mesi per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e illeciti in relazione ai progetti di accoglienza agli immigrati. La decisione è giunta quest’oggi dopo tre giorni di camera di consiglio da parte del collegio presieduto dal giudice Fulvio Accurso.

Nel 2018 Lucano era stato al centro di un’inchiesta della procura di Locri che ha ipotizzato l’esistenza di un sistema criminale dentro quello che era stato ribattezzato il “paese dell’accoglienza”.

Mimmo Lucano, sentenza shock: condannato a 13 anni di carcere

Per l’ex primo cittadino il pubblico ministero di Locri, Michele Permunian, aveva chiesto una condanna a 7 anni e 11 mesi per l’accusa di associazione a delinquere, abuso d’ufficio, truffa, concussione, peculato, turbativa d’asta, falsità ideologica e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina nell’ambito del processo Xenia. La sentenza di oggi va molto oltre la richiesta del pm.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli