18.9 C
Rome
lunedì 13 Settembre 2021
SportCalcioSanabria il trascinatore: Torino-Roma 3-1, il Pagellone

Sanabria il trascinatore: Torino-Roma 3-1, il Pagellone

I giallorossi in campo solo per un tempo, nella ripresa il solito Sanabria e i cambi azzeccatida Nicola, stravolgono il match: Torino-Roma 3-1, il Pagellone.

Sanabria il trascinatore: Torino-Roma 3-1, il Pagellone

Torino-Roma, il Pagellone

Torino-Roma 3-1 (Mayoral 3’, Sanabria 57′, Zaza 72′, Rincon 90’+2’)

 

Milinkovic Savic 6 sulla rete non ha colpe. In alcuni interventi è un po’ sgrazziato e poco tecnico. Comunque efficace.

Izzo 6 non molto preciso nelle marcature e quando la Roma attacca da l’impressione di poter sempre segnare. Meglio nella ripresa e quando si spinge in avanti.

Bremer 6 tiene in gioco Mayoral nel vantaggio romanista. La sua partita è un crescendo e nella ripresa non sbaglia nulla.

N’Koulou 6 soffre nell’uno contro uno e non riesce a contenere la sua aggressività. Si prende un giallo nella ripresa.

Vojvoda 5.5 molti traversoni finiti in zone morte del campo. Tanto impegno ma poca qualità.

Verdi 6.5 calcia contro l’estremo giallorosso da ogni posizione. È propositivo e butta in area cross interessanti. Il cambio di ruolo gli ha fatto bene.

Mandragora 7 partita fantastica per spirito di sacrificio ma anche per spirito di iniziativa. Insegue gli avversari in ogni dove, sfiora il goal e recupera palloni pesantissimi. Il suo arrivo ha migliorato il tasso tecnico della squadra.

Lukic 6 in fase di costruzione si fa sentire. Si divora un goal praticamente fatto nel primo tempo.

Ansaldi 7 si mangia in un boccone Reynolds e pennella il cross vincente per Sanabria.

Sanabria 7 si stacca in mezzo a due difensori e mette in rete la palla del pareggio e da il via alla rimonta Granata.

Belotti 7 è protagonista nella rete del 2-1 ma soprattutto in quella del 3-1. Strappa palla a Fazio e serve in mezzo un compagno meglio piazzato. Generoso.

Singo dal 63′ 6 spinge molto rispetto al compagno sostituito.

Zaza dal 71′ 7 entra e segna il goal del vantaggio. Costringe al fallo Diawara che viene espulso. Devastante.

Rincon dal 71′ 7 tanta sostanza in mezzo e nel recupero il goal del 3-1.

Nicola 7

Ha dato carattere e gioco alla squadra che dal suo arrivo raramente viene rimontata. Anzi vince in rimonta e se non è cuore Toro poco ci manca. Risponde bene alla vittoria del Cagliari.

Sanabria il trascinatore: Torino-Roma 3-1, il Pagellone

Roma

Mirante 5 si fa anticipare come un pollo da Sanabria ed è il pareggio granata. Tra lui e Pau Lopez non fanno un portiere. Di albergo.

Fazio 4 viene riesumato per far respirare Mancini. Se le prestazioni sono queste va bene anche un Primavera a caso. Oppure il primo che passa. Anche una comparsa di Cinecittá.

Cristante 5.5 primo tempo sufficiente. Nel secondo si adegua al clima della squadra e si spegne.

Ibanez 6 il migliore del terzetto di centrali ma non può fare nulla per impedire la sconfitta.

Reynolds 5 sulla sua fascia Alsaldi sembra Nilton Santos. Succede quando il ragazzo cresce nel mito di Walk Texas Rangers.

Villar 5 testa alta e tanti palloni persi. Prestazione insufficiente.

Veretout 6.5 uno dei pochi positivi. Aggressivo nell’occasione del vantaggio romanista. Scodella un bel pallone per Ibanez che spreca.

Peres 5 spinge poco e male sulla fascia.

Perez 5 un mistero. Praticamente non gli riesce nulla. Sembra un dilettante allo sbaraglio.

Pedro 6 assist a Mayoral e vantaggio romanista. Che l’assist sia stato volontario o meno non ha importanza.

Mayoral 6.5 dopo 3 minuti infilza il Toro. Prestazione generosa e cerca il raddoppio. Non ci riesce e nel secondo tempo cala.

Mkhitaryan dal 46′ 5 praticamente rimane negli spogliatoi. Riesce nella non facile impresa di non combinare nulla.

Diawara dal 65′ in 20 minuti riesce a prendere due gialli e lascia i suoi compagni in 10. Il delitto perfetto.

Karsdorp  s.v. entra senza incidere.

Dzeko dal 75′ s.v. giusto la presenza.

Pastore dall’82’ s.v.

Fonseca 5

E’ importante la semifinale di Coppa ma fare questo turnover non porta risultati. Le seconde linee non sono all’altezza e resistono giusto un tempo. Se in Europa andasse male c’è il rischio fondato di avere, il prossimo anno, la settimana libera.

 

 

SERIE A 30° TURNO

Leggi anche

 

[themoneytizer id=”68124-28″]


Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli