Quotidiano on-line ®

26.7 C
Rome
giovedì, Agosto 11, 2022

Ucraina, Zelensky: “Siamo al contrattacco a Kherson”. Putin: “Non abbiamo ancora iniziato a fare sul serio”

Dopo la caduta di Lysychansk si stringe la morsa russa su Slovyansk e Kramatorsk mentre i difensori ucraini lanciano contrattacchi nelle regioni di Kherson e Zaporizhzia.

Zelensky: “Siamo al contrattacco a Kherson”

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in uno dei suoi consueti messaggi video al paese ha dichiarato  che i contrattacchi ucraini  hanno “drasticamente ridotto il potenziale offensivo della Russia” e “le truppe ucraine stanno già avanzando in diverse direzioni tattiche, come nelle regioni di Kherson e Zaporizhzhia“.

Zelensky ha spiegato che i nuovi armamenti hanno consentito di prendere di mira i magazzini russi e altre aree “importanti per la logistica“. Le armi pesanti inviate all’Ucraina dagli alleati occidentali hanno finalmente iniziato a lavorare a piena capacità sulla linea del fronte.

Ucraina, il governo Zelensky mette fuorilegge tutti i partiti di opposizione

Putin: “Non abbiamo ancora iniziato a fare sul serio”

Nelle stesse ore è arrivato l’avvertimento del presidente russo Vladimir Putin parlando ai leader dei gruppi alla Duma:  “Non abbiamo ancora iniziato a fare sul serio” in Ucraina, “ma al tempo stesso non rifiutiamo di tenere colloqui di pace. Tuttavia, coloro che si rifiutano dovrebbero sapere che più avanti andiamo, più difficile sarà per loro negoziare con noi”.

Putin ha poi sottolineato come le sanzioni alla Russia non stiano funzionando:
“L’Occidente, che voleva colpire l’economia russa e demoralizzare la società con le sanzioni, ha fallito. Il loro obiettivo era seminare discordia, confusione all’interno della nostra società, demoralizzare la nostra gente. Ma qui hanno sbagliato i calcoli. Niente ha funzionato e sono sicuro che niente lo farà”.

La conclusione è un monito:  “Dicono di volerci sconfiggere sul campo di battaglia, che ci provino. Abbiamo già sentito molto volte che l’Occidente vuole combatterci fino all’ultimo ucraino”.

Putin dalla Piazza Rossa: "L'Occidente non ha voluto ascoltarci, in Ucraina un'operazione preventiva"

Sostieni Kulturjam

Kulturjam.it è un quotidiano indipendente senza finanziamenti, completamente gratuito.

I nostri articoli sono gratuiti e lo saranno sempre. Nessun abbonamento.
Se vuoi sostenerci e aiutarci a crescere, nessuna donazione, ma puoi acquistare i nostri gadget

Sostieni Kulturjam, sostieni l’informazione libera e indipendente.

VAI AL LINK – Kulturjam Shop

kj gadget

Leggi anche

 

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli