Quotidiano on-line ®

22 C
Rome
giovedì, Agosto 11, 2022

Michele Santoro: “Vorrei fondare il partito che non c’è e allearmi con Conte”

Michele Santoro: “Serve il partito che non c’è e che non c’è mai stato. Se tutti quelli che non condividono l’agenda Draghi si prendono per mano è un fatto positivo”

Michele Santoro: “Pronto a fare un partito”

L’autore tv e giornalista conferma le indiscrezioni delle ultime settimane e, in una intervista a La Repubblica, rivela la sua voglia di fondare un nuovo soggetto politico perchè “il Pd non ha più nulla a che vedere con la sinistra, è un partito moderato specializzato nella gestione del potere e partner ideale dei tecnici. Oltre al fatto che è diventato il più atlantista di tutti”. 

I tempi sono stretti e l’operazione pare piuttosto complessa: “Io sono sinceramente disponibile con tutte le mie conoscenze e capacità di comunicazione a dare un contributo. Un partito non nasce per decisione di una o poche persone ma per rappresentare le esigenze di un pezzo di società. Di sicuro non mi interessa fare il candidato indipendente senza un progetto che guardi al futuro. Serve il partito che non c’è e che non c’è mai stato”.

E chi sarebbero i compagni di quest’avventura ipotetica? “Si partirebbe da chi ha partecipato alla serata Pace proibita al teatro Ghione. Spero che Sinistra italiana voglia sedersi al tavolo, ma come non ho visto Letta telefonare a Conte nemmeno ho visto Conte telefonare a Fratojanni e neanche Fratojanni aprire un confronto. Se non ci saremo al voto, non sarà per colpa nostra”. 

Santoro rivolge un pensiero anche a Draghi, che “se l’è data a gambe. I maligni dicono perché dopo aver perso la corsa al Quirinale non vedeva l’ora di dire ai partiti: sbrigatevela voi. La fiducia in Parlamento l’aveva pure presa». Secondo Santoro il premier «la crisi l’ha provocata prima quando ha consentito a un suo ministro di fare una scissione nel principale partito di maggioranza sostenendo che non ne sapeva nulla. Doveva impedire che avvenisse”.

Pace Proibita, conferenza stampa di Santoro questa la richiesta al Parlamento

Sostieni Kulturjam

Kulturjam.it è un quotidiano indipendente senza finanziamenti, completamente gratuito.

I nostri articoli sono gratuiti e lo saranno sempre. Nessun abbonamento.
Se vuoi sostenerci e aiutarci a crescere, nessuna donazione, ma puoi acquistare i nostri gadget.

Sostieni Kulturjam, sostieni l’informazione libera e indipendente.

VAI AL LINK – Kulturjam Shop

KJ gadget 4

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli