Quotidiano on-line ®

24.6 C
Rome
giovedì, Luglio 7, 2022

Instagram fa male agli adolescenti: 1 su 3 ha ansia e depressione. Lo dice un report interno

Un report interno di Facebook rivela dati allarmanti: instagram fa male alla psiche degli adolescenti. Al momento l’app è utilizzata da oltre un miliardo di utenti: di questi il 71% ha un’età inferiore ai 35 anni.

Instagram fa male agli adolescenti

Un’inchiesta del Wall Street Journal rivela una serie di ricerche interne a Instagram. commissionate negli ultimi tre anni dalla casa madre Facebook  per capire come i suoi prodotti incidono sulla salute psicologica degli adolescenti.

Il risultato è stato netto: il tabacco è legato al cancro ai polmoni come Instagram alla depressione tra gli adolescenti. Una correlazione netta.

Durante una presentazione avvenuta a marzo 2020, i ricercatori che si sono occupati dello studio hanno dichiarato: “Il 32% delle ragazze adolescenti ha affermato che quando si sentivano male per il proprio corpo, Instagram le faceva sentire peggio. I confronti su Instagram possono cambiare il modo in cui le giovani donne si vedono e si descrivono”.

La società fondata da Mark Zuckerberg starebbe lavorando da anni su questo tema. In un’altra analisi del 2019 i dati erano ancora più ntti: “Noi peggioriamo i problemi di immagine corporea per una ragazza adolescente su tre. Gli adolescenti incolpano Instagram per l’aumento del tasso di ansia e depressione”.

Depressione estiva: il tunnel del divertimento

Risultatai preoccupanti che hanno mostrato come questa depressione possa sfociare anche in pensieri legati al suicidio che avrebbero coinvolto  il 13% dei britannici e il 6% degli statunitensi tra glia dolescenti presenti sul Instagram.

Quanti sono gli adolescenti che usano Instagram?

Secondo i dati di eMarketer, nel 2021 Instagram è arrivato a 1,074 miliardi di utenti. Di questi il 71% ha un’età inferiore ai 35 anni e il 40% ha meno di 22 anni.

Il social ha ancora una grande attrattiva sui giovani che mediamente, negli Stati Uniti su cui il focus è stato puntato, lo usano il 50% del tempo in più rispetto a Facebook.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

Depressione estiva: il tunnel del divertimento

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli