-3.2 C
Rome
domenica 23 Gennaio 2022
NewsEgypt Papers: Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti 

Egypt Papers: Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti 

Gli Egypt Papers che imbarazzano Parigi: un cablo svelato dal sito investigativo Disclose rivela i rapporti tra la Francia e Al Sisi.

Egypt Papers e la verità sul caso Giulio Regeni

Il sito investigativo francese Disclose sta pubblicando in queste ore documenti riservati che riguardano i rapporti segreti tra Parigi e il regime di Al Sisi.

Secondo gli Egypt Papers, Giulio Regeni sarebbe stato ucciso a causa di una rivalità tra servizi segreti egiziani. La rivelazione è contenuta in un cablo dell’ambasciata francese che risale al 30 ottobre del 2017.

Tra i vire file venuti alla luce figura anche la vendita da parte di tre aziende francesi di un software in grado di intercettare e catalogare miliardi di comunicazioni telefoniche e via Internet. Che il Cairo ha deciso di sfruttare per sorvegliare gli oppositori del regime.

Questo software è stato utilizzato proprio mentre Regeni si trovava a Il Cairo. Le indagini della procura di Roma hanno accertato che Giulio era spiato dalla National Security, il servizio segreto civile egiziano.

Dalla ricostruzione di Disclose  emerge dunque che la Francia aveva indicato immediatamente la responsabilità della sicurezza nazionale nella sorte di Regeni.

“Un servizio di intelligence estremamente opaco – veniva definito – che beneficia di una rete di informatori estremamente densa e che utilizza queste informazioni come strumento di pressione. L’affaire Regeni – continuava – è stato un abuso, interpretato da alcuni come il risultato di una rivalità tra il Mid, il dipartimento di Intelligence militare e la National security”.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli