Quotidiano on-line ®

32.3 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Devastante terremoto in Afghanistan: oltre mille morti, migliaia di feriti

Il terremoto in Afghanistan, di magnitudo 5,9, ha colpito il sudest al confine con il Pakistan ed è stato avvertito nel raggio di 500 chilometri.

Terremoto in Afghanistan: oltre mille morti

Si aggrava di ora in ora il bilancio delle vittime del devastante terremoto che la notte scorsa ha colpito il sudest dell’Afghanistan: circa mille persone sono morte e altre 1.500 sono rimaste ferite solo nella provincia di Paktika, secondo quanto riporta l’agenzia Dpa che cita il responsabile locale del dipartimento per l’informazione e la cultura, Mohammad Amin Huzaifa.

Le aree colpite sono i distretti di Barmala, Ziruk, Naka e Gayan nella provincia di Paktika. Il Centro Sismologico Euro Mediterraneo riporta che il terremoto è stato avvertito in un raggio di oltre 500 km, non solo in Afghanistan e Pakistan ma anche in India.

Secondo la testata Etilaat-e Roz, nel distretto di Gayan il terremoto ha distrutto un intero villaggio. Il leader supremo, Hibatullah Akhundzada, ha detto che “centinaia di case sono state distrutte”.

Emergency: inviato soccorsi, molti sepolti sotto le macerie

“Abbiamo inviato sette ambulanze e staff nelle zone più vicine al terremoto per supportare i soccorsi in loco e trasportare i feriti nei nostri centri di primo soccorso adiacenti alla zona colpita, in particolare nei distretti di Ghazni e Andar nella provincia di Paktika dove il terremoto ha provocato il maggior numero di vittime“, ha spiegato in una nota Stefano Sozza, responsabile di Emergency in Afghanistan.

Il timore è che le vittime possano aumentare ancora, perché molte persone potrebbero essere rimaste bloccate sotto gli edifici crollati”. “Siamo stati chiamati questa mattina per un vertice d’emergenza insieme alle altre organizzazioni umanitarie presenti nel territorio – prosegue Sozza -. Questa ennesima tragedia non fa che peggiorare ancora una volta la condizione di fragilità e difficoltà economica e sociale in cui da mesi versa l’Afghanistan. Ora si renderà ancor più necessario sbloccare e aumentare tutti gli aiuti umanitari necessari al Paese”.

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli