Quotidiano on-line ®

31.5 C
Rome
mercoledì, Luglio 6, 2022

La vecchia bufala della “nuova regola di Facebook” ma ancora ci cascano a migliaia

Periodicamente ritorna a circolare tra gli utenti social la notizia della “nuova regola di Facebook” per le vostre foto e la vostra privacy. Si tratta di una bufala che gira dal 2012, ma che viene riproposta ogni volta con nuove varianti. Questa volta con la modifica riguarda la nuova company Facebook/Meta.

“Nuova regola di Facebook”

Ecco il testo che circola in questi giorni e sta ottenendo tantissime condivisioni:

Domani inizia la nuova regola Facebook/Meta dove le tue foto possono essere usate. Non dimenticate che la scadenza è oggi!!! Può essere usato nei contenziosi contro di te. Tutto ciò che pubblicherai sarà reso pubblico da oggi – compresi i messaggi. Non ti costa niente di più di un semplice copia e incolla. Meglio prevenire in anticipo che intrecci legali e scuse dopo.

“Non autorizzo Facebook / Meta o nessuna delle organizzazioni legate a Facebook/Meta a usare le mie immagini, informazioni, messaggi o post, né in passato né in futuro. Con questo comunicato comunico su Facebook/Meta che è severamente vietato copiare, notificare o intraprendere qualsiasi altra mia azione in base a questo profilo e/o ai suoi contenuti. I contenuti di questo profilo sono informazioni private e riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla legge: Facebook/Meta è ora un’istituzione pubblica.

” FATE COPIA/INCOLLA

In realtà si tratta di un testo che non è altro che una traduzione di un post in lingua inglese diffuso molti anni prima, come segnalato da un articolo di Marshable del 5 giugno 2012.

Ovviamente non esiste alcuna regola del genere. Inoltre, il testo è a sua volta adattato da un ennesimo post falso del 2019:

La vecchia bufala della “nuova regola di Facebook” ma ancora ci cascano a migliaia

Riassumendo:

  • Non esiste alcuna nuova regola su foto e privacy come quella riportata nel post Facebook.
  • Un post con un testo simile circolava già nel 2019.
  • Il post originale circola dal 2012, tradotto da un testo in lingua inglese. Anche all’epoca era una bufala.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli