Quotidiano on-line ®

26.3 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

La rimonta pazzesca: Spezia-Crotone 3-2, il Pagellone

Finale al cardiopalma nello scontro salvezza al Picco: lo Spezia soffre a lungo e a un minuto dalla fine è sotto 2-1. Maggiore la pareggia e nel recupero arriva addirittura il gol vittoria di Erlic, che porta la squadra di Italiano momentaneamente a +10 sulla zona retrocessione. Quasi condannato il Crotone.

La rimonta pazzesca: Spezia-Crotone 3-2, il Pagellone

 

Spezia-Crotone 3-2, il Pagellone

Spezia-Crotone 3-2 (Djidji 40′, Verde 63′, Simy 78′, Maggiore 90′, Erlic 90’+2’)

Provedel 6.5 bravo su Ounas nel primo tempo. Sulla rete di Djidji come poteva aspettarsi un colpo del genere? Su Simy è vittima della sua difesa.

Ferrer 6 non si vede mai se non nell’azione del pareggio di Verde. Poco ma utile.

Ismajli 6.5 elmetto in testa tipo Sturmtruppen fa la guerra agli attaccanti rossoblu. Stampa sulla traversa il pallone che Erlic trasforma in goal.

Erlic 7 segna praticamente il goal salvezza. È l’uomo del destino degli Aquilotti.

Marchizza 7 spinge con costanza nella sua fascia di competenza e serve il pallone del pareggio a Verde.

Maggiore 7.5 segna sempre goal pesantissimi e regala sempre prestazioni maiuscole. Muscoli, fiato, testa, tecnica. Un giocatore immenso.

Ricci 5 l’impegno non manca ma non riesce a dare un senso alla sua prestazione e neppure alla manovra bianconera. Sbaglia sempre le scelte come un Arthur qualsiasi.

Pobega 5 tiene troppo la palla e quando se ne libera sbaglia sempre la giocata. Per non farsi mancare nulla si perde pure Zanellato. Oggi non era proprio giornata come predetto nell’oroscopo di Paolo Fox.

Verde 7 stava per essere sostituito. Lui non se la prende e trova il tempo di segnare il goal del pareggio con un siluro scagliato con potenza. Verde speranza.

Nzola 5 non segna da tre mesi. Se continua a giocare così ne passeranno almeno altri 3. Quindi il prossimo goal in qualche amichevole contro il Poggibonsi o roba del genere.

Gyasi 5 gioca così bene che lo mandano a fare la doccia dopo 45 minuti. Ma potevano mandarlo anche prima.

Leo Sena dal 46′ 7 con lui in campo lo Spezia cambia volto. Illumina il gioco con giocate di alto livello.

Farias dal 46′ 6 molto fumo. Per l’arrosto dobbiamo aspettare il 92esimo quando mette in mezzo il pallone del 3-2

Agudelo dal 70′ 5 lui invece solo fumo. Non combina niente.

Vignali dal 70′ 6 recupera palloni e ci mette il fisico.

Galabinov dall’84’ s.v.

Italiano 7.5

Riesce a correggere la partita in corsa e a vincerla. Sono 32 punti e pochi, noi compresi, pensavamo potesse arrivare a tanto a questo punto della stagione. Chiediamo venia e rendiamo omaggio al miglior tecnico emergente della serie A.

La rimonta pazzesca: Spezia-Crotone 3-2, il Pagellone

Crotone

Cordaz 6 non fa praticamente interventi fino alla rete di Verde dove poteva fare meglio. Sugli altri due goal è assolto con formula piena.

Djidji 6.5 si inventa un goal bellissimo e quando esce Benali gioca in un ruolo non suo cavandosela bene.

Luperto 5.5 buona partita fino al goal di Verde quando è lento tipo muflone ubriaco.

Golemic 5.5 fino al finale della partita gioca anche bene ma poi affonda miseramente e rovina in 4 minuti i precedenti 88.

Molina 6 cancella Gyasi. Nulla di memorabile visto come gioca lo spezzino.

Petriccione 6 bene nel primo tempo ma cala vistosamente nella ripresa.

Messias 6.5 è uno dei più talentuosi della banda di Cosmi. Assist per il primo goal del Crotone e tanta qualità. Fossimo qualche top club ci faremmo un pensierino.

Benali 6 entra benissimo in partita ma è sfortunato e si fa male dopo poco più di mezz’ora.

Reca 6 bene nel primo tempo con le sue incursioni a sinistra. Cala nel secondo tempo.

Ounas 5 due occasioni per segnare ma non le sfrutta.

Simy 6.5 su due palloni giocabili fa un goal. Vale lo stesso discorso di Messias.

Magallan dal 39′ 5 se non fosse per il finale dove viene ribaltato come tutta la squadra farebbe anche una buona prestazione.

Zanellato dal 69′ 6.5 entra e serva la palla del momentaneo 2-1 a Simy. Peccato non serva a nulla.

Di Carmine dall’81’ s.v.

Cosmi 6

Il Crotone stava riaprendo il suo campionato. Nelle ultime 5 partite ha segnato 13 goal ma ha subito 77 reti da inizio stagione. Nessuno può salvarsi con una difesa del genere. Neppure Pirlo.

LEGGI ANCHE

[themoneytizer id=”68124-28″]

Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli