20.4 C
Rome
giovedì 12 Maggio 2022
SportCalcioDerby, effetto Mourinho: Roma-Lazio 3-0, il Pagellone

Derby, effetto Mourinho: Roma-Lazio 3-0, il Pagellone

Mourinho batte Sarri e lo sorpassa in classifica. Con un primo tempo perfetto, i giallorossi affondano i biancocelesti al termine di una gara dominata: Roma-Lazio 3-0. Abraham segna dopo appena 56 secondi. Il raddoppio arriva al 22′ ancora con l’attaccante inglese su assist di Karsdorp e al 40′ un calcio di punizione di Pellegrini all’incrocio dei pali. Il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Roma-Lazio 3-0, il Pagellone

Roma-Lazio 3-0 (Abraham 1’ e 22’, Pellegrini 40’)

 

Rui Patricio 6 partita di una tranquillità disarmante. L’unica parata nel secondo tempo era fuorigioco.

Mancini 6 ne Pedro ne Anderson gli creano problemi. Non si fa mancare l’ennesimo giallo.

Smalling 7 marca Immobile in modo perfetto.

Ibaňez 6.5 se serve raddoppia su Immobile. In realtà non serve e gli basta mantenere concentrazione ed attenzione.

Karsdorp 7 un Frecciarossa sulla corsia destra. Serve il pallone del raddoppio romanista.

Cristante 7 spezza le trame di gioco laziali e quasi manda in goal Abraham per la terza volta.

Oliveira 7 partita di grosso sacrificio. Un lavoro oscuro ma utile alla squadra. Prende un giallo e viene sostituito.

Zalewski 7 non si fa condizionare dalla partita. Gioca in modo sfrontato e va vicino al goal.

Pellegrini 7.5 quasi segna da corner dopo nemmeno un minuto. Al minuto 40 spara un pallone dove ci sono i nemici ed è il terzo goal romanista.

Mkhitaryan 7 protagonista nell’azione del raddoppio. Prende anche una traversa e lotta fino all’ultimo.

Abraham 8 con due goal manda a gambe all’aria la Lazio. Cosa chiedere di più?

Viña dal 74’ s.v. entra a partita finita.

Veretout dall’81’ s.v.

Bove dall’87’ s.v.

Mourinho 7.5

Partita perfetta dal punto di vista tattico e mentale. Si prende una bella rivincita facendo letteralmente a pezzi la Lazio.

Lazio

Strakosha 5 incerto sul primo goal romanista. Sulla punizione di Pellegrini ci prova ma non ci arriva.

Hysaj 5 viene letteralmente travolto tutte le volte che i romanisti scendono sulla sua fascia.

Luiz Felipe 5 partita in sofferenza da subito. Non riesce a limitare gli attacchi degli avversari.

Acerbi 5 in fase difensiva va in confusione totale. Come tutto il reparto.

Marusic 4.5 fa la fine dei suoi compagni di reparto.

Milinkovic Savic 5.5 lo salva, si fa per dire, la fisicità. In realtà combina ben poco.

Lucas Leiva 4 travolto dagli avversari non ne indovina una.

Luis Alberto 4 manco le giocate semplici gli riescono.

Felipe Anderson 4 un ufo in mezzo al campo. Inesistente.

Immobile 5 non gli arriva un pallone giocabile.

Pedro 5 ci prova ma senza nessun risultato apprezzabile.

Lazzari dal 52’ 6 entra a partita finita.

Romero dal 65’ 6 corre e basta.

Cataldi dal 65’ 5 due tiri da fuori inguardabili.

Sarri 4

I suoi ragazzi durano un minuto. Lazio surclassata a tutto campo. Una sconfitta totale senza se e senza ma.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 

 

 


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli