18 C
Rome
venerdì 3 Dicembre 2021
SportCalcioOsimhen trascina gli azzurri da record: Napoli-Torino 1-0, il Pagellone

Osimhen trascina gli azzurri da record: Napoli-Torino 1-0, il Pagellone

Azzurri inarrestabili: otto vittorie nelle prime otto partite, come era successo solo un’altra volta nella storia del Napoli (nel 2018 con Sarri in panchina). Spalletti continua a vincere con il solito Osimhen (8 gol nelle ultime 7 partite) e supera il buon Toro di Juric che resta in partita fino alla fine. Napoli-Torino 1-0, il Pagellone.

Napoli-Torino 1-0, il Pagellone

Napoli-Torino 1-0 (Osimhen 81’)

Ospina 7 dice due volte no a Brekalo e mantiene la porta inviolata. Poco impegnato ma sempre attento.

Di Lorenzo 7 in fase difensiva non sbaglia nulla. Si procura il rigore e gli viene annullato un goal per pochi centimetri di offside.

Rrahmani 7.5 in questo momento uno dei centrali più forti d’Europa. Un altro giocatore rispetto allo scorso campionato quando regalava prestazione da film horror. Non sbaglia nulla. Un muro invalicabile.

Koulibaly 6 non bene come al solito. Sbaglia un paio di uscite. Tanto ci pensa Rrahmani a coprire dietro.

Mario Rui 6 la cosa più bella che fa viene cancellata dal Var.

Anguissa 7 oltre a metterci il fisico ha piedi educati e non spreca mai un pallone. Il centrocampista dei sogni.

Fabian Ruiz 6 fa fatica in mezzo al campo. Prende fiducia con il passare dei minuti ma non illumina la manovra.

Politano 5 corre tanto e corre male. Poco lucido ed efficace.

Zielinski 5.5 è sempre nel vivo della manovra ma non riesce a confezionare giocate efficaci. In ombra.

Insigne 5 impegno e sacrificio non mancano. Da lui ci si aspetta altro. Forse il caso di non fargli più tirare i rigore. Tre errori su cinque manco un giocatore di Football australiano.

Osimhen 7.5 segna il goal partita mettendo nel sacco la palla che saltava in area come se fosse in un flipper. Si carica sulle spalle tutto l’attacco partenopeo ed ogni palla tra i suoi piedi è un pericolo per la difesa avversaria.

Lozano dal 59’ 6.5 sfiora il goal con un destro che colpisce il palo.

Mertens dal 71’ s.v.

Elmas dal 71’ s.v.

Jesus dall’89’ s.v.

Spalletti 7

Prepara bene la partita e la porta a casa. I suoi ragazzi rimangono sempre concentrati e non si fanno scoraggiare dalle situazioni sfortunate. Il Napoli sembra cresciuto dal punto di vista mentale. Sono otto vittorie su otto.

 

Azzurri inarrestabili, 7° successo consecutivo: Fiorentina-Napoli 1-2, il Pagellone

Torino

Vanja 7 para il rigore ad Insigne. A volte sembra un portiere da spiaggia ma è comunque efficace. Sulla rete del Napoli non può nulla.

Djidji 6.5 controlla bene Insigne. Sempre concentrato.

Bremer 6.5 bel duello con Osimhen. Anche se l’attaccante napoletano segna esce a testa alta. Buona prestazione.

Rodriguez 5.5 controlla bene Politano perché il partenopeo non è in serata. Come entra Lozano la musica cambia. Perché giochi titolare è un mistero.

Singo 6 ha velocità ma è confusionario nel controllo del pallone. Deve crescere tecnicamente.

Lukic 6 in fase di costruzione non si vede mai. Meglio in fase di rottura.

Mandragora s.v.

Aina 6 fa fatica su Di Lorenzo ma se la cava abbastanza bene.

Linetty 5.5 quando è libero viene ignorato dai compagni. Tanta corsa e poco qualità.

Brekalo 6 impegna Ospina. Ha qualità ma in un paio di contropiedi interessanti fa sempre la cosa sbagliata.

Sanabria 6 considerata la faticaccia con le Nazionali fa quello che può. Premiamo l’impegno.

Kone dall’8’ 5.5 irruento tanto da provocare il rigore per il Napoli.

Buongiorno dal 67’ 5.5 è sfortunato nella rete del Napoli. Entra con il piglio giusto.

Pobega dal 67’ 6 non si tira indietro e di becca un giallo per la troppo irruenza.

Belotti dal 67’ 6 torna in campo senza paura. Il Torino ha bisogno di lui.

Warming dall’89’ s.v.

Juric 6

il Torino non gioca male e potenzialmente ha anche le occasioni per segnare. Peccato che l’ultima scelta sia sempre sbagliata. Come nel derby prende goal nel finale. La squadra deve sempre rimanere concentrata.

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli