18.5 C
Rome
mercoledì 1 Dicembre 2021
SportCalcioOrsato inventa una nuova regola: Juventus-Roma 1-0, il Pagellone

Orsato inventa una nuova regola: Juventus-Roma 1-0, il Pagellone

I bianconeri portano a casa il quarto successo consecutivo grazie ad un gol di Kean ma ancora una volta a farla da padrona sono le polemiche per l’arbitraggio di Orsato. Giocatori furiosi per la decisione dell’arbitro di fischiare immediatamente un penalty ai giallorossi quando il centravanti inglese Abraham stava mettendo il pallone in porta. Penalty poi sbagliato da Veretout.

A scaldare ulterioriormente gli animi il siparietto mandato in onda da Dazn in cui l’arbitro nel tunnel dice a Cristante che non esiste il vantaggio sui calci di rigore ( e non è vero) accusando i romanisti di cercare scuse per aver sbagliato dal dischetto. Juventus-Roma 1-0, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Juventus-Roma 1-0, il Pagellone

Juventus-Roma 1-0 (Kean 16’)

Szczesny 7 para il rigore a Veretout ed è sempre attento nel fermare gli attacchi romanisti.

Danilo 6.5 viaggia rapido sulla fascia. È un jolly prezioso per Allegri. Fa bene le due fasi.

Bonucci 6.5 altra partita di sostanza. Non perde di vista l’avversario di turno e da sicurezza a tutta la difesa bianconera.

Chiellini 6 bada al sodo senza tanti fraseggi. Perde un pallone velenoso che per sua fortuna la Roma non capitalizza.

De Sciglio 7 schierato a sorpresa gioca una partita molto positiva. Suo il cross del vantaggio bianconero ma per tutto il match non sbaglia praticamente nulla.

Cuadrado 5.5 il simulatore dei due mondi è meno brillante del solito. Si sarà fatto sentire il jet lag.

Bentancur 6.5 chiude bene si inserisce ed involontariamente fa l’assist per il goal di Kean.

Locatelli 5.5 partita sotto tono rispetto alle ultime prestazioni. Qualche geometria scolastica e nulla di più.

Bernardeschi 6.5 come al solito gli cambiano ruolo. Questa volta ne esce una prestazione positiva ed esce tra gli applausi.

Chiesa 5 viene imbrogliato dalla difesa romanista e non riesce a lasciare il segno come in altre occasioni.

Kean 6.5 una rete che vale tre punti. Segna quasi per caso ed a sua insaputa. Si divora una rete nel secondo tempo. Quale sarà il vero Kean? Ai posteriori l’ardua sentenza.

Kulusevski dal 71’ 5 entra e sostanzialmente non combina nulla. Cosa che gli accade spesso.

Morata dal 71’ 6 rientra da un infortunio difficile chiedere di più.

Arthur dal 75’ 6 anche lui al rientro per riconquistarsi un posto in squadra.

Alex Sandro dall’88’ s.v.

Allegri 6.5

Altra vittoria per dare sostanza alla rincorsa verso l’alto della classifica. Indovina la formazione anche se il migliore in campo non è una sua scelta.

Allegri a...metà, Szczesny horror: Udinese-Juventus 2-2, il Pagellone

Roma

Rui Patricio 6 sulla rete bianconera non può nulla. Para la rovesciata telefonata di Bernardeschi. Per il resto spettatore non pagante.

Karsdorp 5.5 poco propositivo in fase di attacco. Non prende bene le misure a De Sciglio.

Mancini 7 concede poco a Chiesa e sfiora la rete in avvio. Non sbaglia nulla.

Ibaňez 5 si fa sorprendere da Kean alla spalle. Kean non Lewandowski.

Viña 6.5 spinge molto e vince il duello con Cuadrado. Essendo un signore non lo trebbia come avrebbe meritato.

Veretout 5 oltre a farsi parare il rigore gioca con ritmi da moviola. Come se Andrade si fosse impadronito del suo corpo.

Cristante 6.5 mette il guinzaglio a Locatelli e si impadronisce della sua zona di campo.

Zaniolo 6 inizia bene peccato che un problema muscolare lo costringe ad uscire.

Pellegrini 7 il gioco romanista passa dai suoi piedi e lui gioca con qualità e personalità.

Mkhitaryan 6.5 gioca ovunque e si procura il rigore per la Roma. Cala nella ripresa.

Abraham 6.5 era in dubbio ma scende in campo. Lotta come un leone e segna pure un goal incredibilmente annullato.

El Shaarawy dal 26’ 5 pascola per il campo. Inutile.

Shomurodov dall’81’ s.v.

Mourinho 6.5

Mette la squadra bene in campo. Perde Zaniolo ma se la gioca sempre alla pari, anzi in alcune fasi meglio. Pareggiarla sarebbe stato il minimo.

Orsato 10

Il migliore in campo per…i bianconeri. Come già accaduto in passato è decisivo e sposta i tre punti. Tra un paio di anni rilascerà una commovente intervista dove ammetterà l’errore e probabilmente anche di non conoscere il regolamento del gioco del calcio. Uno così andrebbe fermato subito, probabilmente lo manderanno in Qatar.

 

Leggi anche


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

4 COMMENTS

Comments are closed.

Ultimi articoli