25.9 C
Rome
venerdì 20 Maggio 2022
SportCalcioGuida, Giroud e i cambi stravolgono il derby: Inter-Milan 1-2, il Pagellone

Guida, Giroud e i cambi stravolgono il derby: Inter-Milan 1-2, il Pagellone

Dopo un primo tempo dominato dai nerazzurri, nella ripresa una doppietta di Giroud e la girandola di sostituzioni stravolgono l’andamento del match. Male l’arbitro Guida che non vede una gomitata netta di Hernandez su Barella nel primo tempo e si ripete nella ripresa sul fallo di Giroud su Sanchez nell’azione che porta al pareggio dello stesso francese. Inter-Milan 1-2, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

Inter-Milan 1-2, il Pagellone

Inter-Milan 1-2 (Perisic 38’, Giroud 75′ e 78’)

 

Handanovic 5.5 fino al minuto 34 è spettatore non pagante. Sfodera un intervento di livello su un siluro di Tonali. Incerto sulla seconda rete di Giroud.

Skriniar 6.5 mai saltato da Hernandez. Sul pareggio rossonero si trova da solo in mezzo a tre.

De Vrij 5.5 mette il bavaglio a Giroud fino al minuto 78. Un errore che costa carissimo.

Bastoni 7 non sbaglia un intervento. Recupera palla e fa ripartire l’azione nerazzurra.

Dumfries 6.5 un primo tempo di livello assoluto. Goal annullato per fuorigioco di Perisic ed impegna Maignan in una difficile parata. Nella ripresa cala un po’ ma non soffre mai Hernandez.

Barella 6.5 solita partita garibaldina. Lotta in mezzo, spara a lato da buona posizione e viene trebbiato da Hernandez.

Brozovic 7 partita quasi perfetta. Dirige il traffico in mezzo e sfiora il goal con un tiro da fuori.

Calhanoglu 6.5 da una sua parabola nasce la rete interista. Recupera palloni e lotta per la causa.

Perisic 7 mette in difficoltà Calabria e segna la rete del vantaggio nerazzurro. Esce per un fastidio alla coscia.

Dzeko 5.5 tanto sacrificio ma impalpabile nell’area avversaria.

Martinez 6 cerca di liberarsi dalla marcatura. Serve un pallone d’oro a Dumfries che spreca sul portiere avversario.

Dimarco dal 69’ 5 al minuto 95 batte una punizione inguardabile.

Sanchez dal 69’ 5 si fa vedere poco. Giroud lo travolge sotto gli occhi dell’arbitro. Tutto regolare e pareggio milanista.

Vidal dal 73’ 5.5 entra ed il Milan segna. Non per colpa sua ma è l’ennesimo subentro senza la giusta garra.

Vecino dall’82’ s.v.

Darmian dall’82’ s.v.

Inzaghi 6

La sua Inter nel primo tempo mette alla corde il Milan. La partita in controllo fino al minuto 75. I cambi non portano nulla di positivo la sfortuna, e l’arbitro, fanno il resto.

 

Milan

Maignan 7.5 se nel primo tempo il Milan rimane in vita è merito tuo. Ha uno stile da spiaggia ma è sicuramente efficace.

Calabria 6 fin quando rimane in campo Perisic non ci capisce nulla. Uscito il croato trova modo di servire l’assist vincente a Giroud.

Romagnoli 6 fa di necessità virtù. Traballa ma non crolla.

Kalulu 5.5 salta male sul corner del vantaggio interista. In difficoltà ma regge l’urto degli avversari.

Hernandez 5 va in crisi con Dumfries che lo salta spesso e volentieri. Si sfoga su Barella e l’arbitro lo lascia fare. Nel finale esagera e viene espulso.

Tonali 7 ottima partita. Nel primo tempo impegna il portiera interista con un tiro da fuori. È sempre nel vivo del gioco.

Bennacer 7 anche lui sempre sul pezzo. Risolve diverse situazioni pericolose.

Saelemaekers 5 in difficoltà per tutto il primo tempo viene sostituito.

Kessie 5 non riesce ad arginare Brozovic e non riesce a creare gioco.

Leao 5.5 non si accende mai e viene ingabbiato dagli avversari.

Giroud 7.5 in tre minuti ribalta l’Inter. Ribalta anche Sanchez ma per l’arbitro va tutto bene. Un suo diagonale velenoso regala il derby ai rossoneri.

Messias dal 46’ 5.5 confusionario ed impreciso

Diaz dal 58’ 7 da la scossa alla squadra. Assist a Giroud per il pareggio.

Krunic dall’80 s.v.

Pioli 7

Primo tempo da 4. Indovina i cambi e la sua squadra dimostra di saper soffrire. È favorito da qualche scelta arbitrale e sull’arbitro non ha nulla da dire.

Guida 3

Arbitra in modo pittoresco e non è la prima volta. Non manda via Hernandez nel primo tempo, che sembra un boxeur de rue e manda al tappeto Barella. Non fischia un fallo su Sanchez da cui nasce il pareggio milanista. E si guarda bene da chiedere scusa…

 

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli